Linus a RBN: "La Juve vista a Lione è preoccupante". Savino: "Niente vino se l'Inter vince lo Scudetto"

27.02.2020 17:40 di Alessandra Stefanelli   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Linus a RBN: "La Juve vista a Lione è preoccupante". Savino: "Niente vino se l'Inter vince lo Scudetto"

In vista di Juventus-Inter, Radio Bianconera ha intervistato i due conduttori radiofonici Linus e Nicola Savino, il primo juventino e il secondo interista. I due sono intervenuti nel corso di ‘Terzo Tempo’:

Comincia Linus con un giudizio sulla stagione della Juventus fin qui: “Fino alla fase a gironi della Champions League la Juventus sembrava diversa rispetto al campionato. Quella vista contro il Lione, invece, è una Juve molto preoccupante, somiglia troppo a quella brutta vista in campionato. Come viviamo Juve-Inter tra noi? In maniera serena, andiamo oltre agli sfottò perché siamo sportivi. Non abbiamo mai discusso sul calcio. È chiaro che essere juventino a Milano è dura, gli interisti odiano gli juventini molto più che il contrario”.

Interviene poi Savino: “Io ho in tabù che è Calciopoli, se credi a quello devi credere che le cose siano cambiate, pertanto la Juventus si merita tutto. Il punto è sperare che paradossalmente la partita si giochi a porte chiuse”.

Linus dice poi la sua su Sarri: “Gli direi di ripensare alle scelte che faceva a settembre-ottobre, cioè seguire il percorso di Allegri senza tanti esperimenti di formazione. Ha voluto dare spazio a Rabiot, ma i risultati si sono visti”. A quel punto dice la sua Savino: “Un consiglio a Conte? Voglio darlo a Sarri, schieri Rabiot”, ha detto ridendo”.

Linus sulla lotta Scudetto: “Farei un fioretto gastronomico. Se vinciamo lo Scudetto non mangerò dolci. Se vigiamo la Champions non vado a correre per un mese”.

Chiosa di Savino: “Se l’Inter vince lo Scudetto sono pronto a rinunciare al vino”.