La Uefa pronta a cambiare le norme del mercato per colpa del Chelsea

25.01.2023 00:45 di Massimo Pavan Twitter:    vedi letture
La Uefa pronta a cambiare le norme del mercato per colpa del Chelsea
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

La follia del Chelsea nel mercato dei trasferimenti, con una spesa di 500 milioni di euro dalla scorsa estate, ha sollevato alcuni sospetti nella UEFA sul modo in cui il club londinese sta finanziando questi acquisti, ammortizzando i nuovi acquisti in nove anni, ben oltre i cinque anni stabiliti dal regolamento del massimo organismo europeo.

Secondo il quotidiano AS, la UEFA ha stabilito questo periodo di cinque anni, ma allo stesso tempo ha permesso alle squadre di superarlo a seconda della permissività del campionato in cui si svolgeva, che è cambiata radicalmente dopo queste ultime mosse del Chelsea, costringendo la UEFA a obbligare tutte le squadre a rispettare il massimo da loro stabilito.

Le stesse informazioni assicurano che ci sono stati diversi grandi club europei che, consapevoli della mossa del Chelsea, hanno bussato alla porta della UEFA per modificare il regolamento al fine di renderlo più equo per tutti.