Juventus-Lione, lo stato di forma

05.08.2020 21:45 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Juventus-Lione, lo stato di forma

La Uefa fotogafa lo stato di forma di Juventus e Lione in vista della sfida di venerdì:

Juventus
• I bianconeri hanno vinto cinque partite su sei nel Gruppo D, chiudendo il girone con un vantaggio di sei lunghezze. Hanno perso punti solo alla prima giornata, che segnava l'esordio europeo di Maurizio Sarri sulla panchina della Juventus, pareggiando 2-2 in casa dell'Atlético dopo due gol di vantaggio, ma poi hanno battuto il Bayer Leverkusen 3-0 in Italia e il Lokomotiv Moskva 2-1 sia in casa che fuori. Il girone si è concluso con la vittoria interna per 1-0 contro l'Atlético e il 2-0 sul campo del Leverkusen.

• Perdendo a Lione, la Juve ha subito la quarta sconfitta nelle ultime 12 gare di UEFA Champions League (V6 P2).

• Scendendo in campo a Leverkusen, Gianluigi Buffon è diventato il secondo giocatore più anziano nella storia della UEFA Champions League (41 anni e 317 giorni). Il record appartiene a un altro portiere italiano, Marco Ballotta: nella gara tra Lazio e Real Madrid a dicembre 2007 aveva 43 anni e 252 giorni.

• La Juventus partecipa agli ottavi di UEFA Champions League per l'11ª volta (V7 S3) e li ha superati nelle ultime tre occasioni. Un anno fa, ha compiuto una memorabile rimonta contro l'Atlético (0-2 t, 3-0 c) grazie a una tripletta di Cristiano Ronaldo al ritorno.

• Nel 2018/19, con Massimiliano Allegri, la Juve è arrivata prima nel girone. Dopo il rocambolesco passaggio del turno contro l'Atlético, ha pareggiato 1-1 contro l'Ajax all'andata dei quarti ma ha perso 2-1 in casa ed è uscita dalla competizione. I bianconeri hanno così subito la seconda sconfitta nella scorsa edizione dopo quella contro il Manchester United alla quarta giornata: è stata l'unica volta che la Juve ha perso più di una partita casalinga in una stagione europea.

• La vittoria della scorsa stagione contro l'Atlético è stata l'unica della Juve nelle ultime quattro gare a eliminazione diretta di UEFA Champions League (P1 S2).

• Prima di perdere contro il Real Madrid all'andata dei quarti del 2017/18 (0-3), la Juve era imbattuta da 27 partite casalinghe nelle competizioni UEFA  (V16 P11), ovvero dallo 0-2 contro il Bayern Monaco ad aprile 2013. Tuttavia, ha perso solo quattro delle ultime 41 gare interne allo Juventus Stadium (V25 P12), anche se tre sconfitte sono arrivate nelle ultime nove partite.

• La Juve ritrova una squadra francese nella fase a eliminazione diretta dopo le semifinali di UEFA Champions League 2016/17 contro il Monaco (2-0 c, 2-1 t). Finora ha passato il turno 12 volte su 12 contro le formazioni di Ligue 1.

• La gara di andata ha interrotto una serie di otto risultati utili consecutivi dei bianconeri contro le squadre francesi (V6 P2), in casa e fuori. L'ultima sconfitta era stata il 2-0 contro il Bordeaux nella fase a gironi 2009/10.

• A Torino, la Juventus non ha mai perso contro una squadra francese, collezionando 11 vittorie su 14.

• Campione d'Italia per l'ottavo anno consecutivo (record) nel 2018/19, la Juve partecipa per la 20ª volta alla UEFA Champions League.

• Campione d'Europa nel 1985 e nel 1996, la Juventus ha giocato nove finali di Coppa dei Campioni e ne ha perse sette (record), tra cui le ultime cinque.

• La Juve ha passato il turno 15 volte su 33 quando ha perso fuori casa all'andata, la più recente agli ottavi della scorsa stagione contro l'Atlético (0-2 t, 3-0 c). Nelle 15 occasioni in cui hanno perso all'andata fuori casa per 1-0, i bianconeri si sono qualificati otto volte. Tuttavia, la più recente contro il Chelsea agli ottavi di UEFA Champions League 2008/09 (2-2 c) è una delle sette eliminazioni nelle ultime 10 sfide in cui sono stati battuti 1-0 fuori casa all'andata.

• Il bilancio della Juventus ai rigori nelle competizioni UEFA è V3 P3:
3-0 contro Ajax, quarti di finale di Coppa dei Campioni 1977/78 
1-4 contro Widzew Łódź, secondo turno di Coppa UEFA 1980/81 
4-2 contro Argentinos Juniors, Coppa Intercontinentale 1985 
1-3 contro Real Madrid, secondo turno di Coppa dei Campioni 1986/87 
4-2 contro Ajax, finale di UEFA Champions League 1995/96 
2-3 contro AC Milan, finale di UEFA Champions League 2002/03

Lione 
• Il Lione è approdato agli ottavi grazie al secondo posto nel Gruppo G con otto punti in sei partite, uno in più di Benfica e Zenit. Fuori casa ha vinto 2-0 sul campo del Lipsia e ha perso contro Benfica (1-2) e Zenit (0-2).

• Nonostante le sconfitte contro Benfica e Zenit, il Lione ha perso solo quattro delle ultime 19 partite europee (V7 P8). Fuori casa è a quota quattro sconfitte in 12 partite (V5 P3).

• Entrando dalla panchina contro lo Zenit alla quinta giornata, Rayan Cherki è diventato il secondo giocatore più giovane nella storia della UEFA Champions League (16 anni e 102 giorni) dietro Celestine Babayaro dell'Anderlecht, che ha esordito contro l'Olympiacos a 16 anni e 87 giorni nel novembre 1994.

• Terzo classificato in Ligue 1 la scorsa stagione, il Lione è alla 16ª partecipazione in UEFA Champions League (quattro in più di ogni altra squadra francese) e alla quarta in cinque stagioni.

• Il Lione partecipa per l'11ª volta agli ottavi, con un bilancio di quattro passaggi del turno e sei eliminazioni. Dopo le prime tre qualificazioni, è uscito sei volte su sette. Il successo più recente è stato quello contro il Real Madrid nel 2009/10 (1-0 c, 1-1 t).

• Les Gones sono stati eliminati dal Barcellona agli ottavi della scorsa stagione (0-0 c, 1-5 t).

• Il Lione ha perso cinque delle ultime sei trasferte agli ottavi, dove ha un bilancio complessivo di V3 P2 S5. L'ultima vittoria esterna a questo turno, l'1-0 sul campo del PSV Eindhoven nel 2005/06, è stata la terza consecutiva.

• La vittoria contro i bianconeri all'andata è stata la prima del Lione nella fase a eliminazione diretta di UEFA Champions League dopo l'1-0 all'andata contro l'APOEL a febbraio 2012. La squadra francese è poi uscita ai rigori.

• Il bilancio del Lione nelle sfide a eliminazione diretta contro le squadre italiane è di due qualificazioni e cinque eliminazioni. Prima del successo più recente contro la Roma agli ottavi di UEFA Europa League 2016/17 (4-2 c, 1-2 t), aveva subito cinque eliminazioni consecutive.

• Le ultime partite del Lione contro una squadra italiana sono state quelle contro l'Atalanta nella fase a gironi di UEFA Europa League 2017/18 (1-1 c, 0-1 t). La vittoria interna del 2017 contro la Roma e quella più recente contro la Juve sono state Le uniche nelle ultime 10 partite contro le squadre italiane, in casa e fuori (P2 S6).

• L'OL non ha mai vinto nelle ultime cinque partite in Italia (P1 S4).

• Il Lione è stato semifinalista in UEFA Champions League nel 2010.

• Il bilancio del Lione ai rigori nelle competizioni UEFA è V1 P2:
2-4 contro PSV Eindhoven, quarti di UEFA Champions League 2004/05
3-4 contro APOEL, ottavi di UEFA Champions League 2011/12
7-6 contro Beşiktaş, quarti di UEFA Europa League 2016/17

• Il Lione ha passato il turno 18 volte su 21 dopo una vittoria in casa all'andata, la più recente contro il Villarreal ai sedicesimi di UEFA Europa League 2017/18 (3-1 c, 1-0 t). Quando il risultato è stato di 1-0, si è qualificato sei volte su sette: l'unica eliminazione è arrivata ai rigori contro l'APOEL agli ottavi di UEFA Champions League 2011/12 (0-1 t).