Fuser: "Tutti criticano Allegri e la Juventus, ma alla fine è sempre lì"

30.11.2023 22:15 di Alessandra Stefanelli   vedi letture
Fuser: "Tutti criticano Allegri e la Juventus, ma alla fine è sempre lì"
TuttoJuve.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Ospiti: Fuser:" Il calcio di oggi mi annoia imitano tutti il Barcellona. A Roma manca continuità." Brambati:" Il mio sogno rivedere il settore giovanile del Torino come ai miei tempi." Maracana Con Marco Piccari e Stefano Impallomeni.

Ospite gradito di TMW Radio, durante Maracanà, è stato l'ex calciatore Diego Fuser. Ecco le sue parole:

Cosa non le piace del calcio di oggi?
"Non mi piace più il modo di giocare, con tutto questo possesso palla. Non capiscono che c'è stato un solo ed unico Barcellona, oggi ancora tutti cercano di imitarlo ma non è possibile".

Come ha visto il Napoli?
"Il Napoli poteva far meglio. Da un ipotetico 3-2 poi sono crollati. Se la sono giocata fino quasi alla fine. M'è piaciuto, poteva ottenere un altro tipo di risultato".

Oggi con chi si sarebbe trovato bene?
"Ho avuto la fortuna di avere tanti allenatori bravi e ho fatto tanti suoli. Sono stato il quinto di difesa ma anche l'esterno alto. Difficile dire, mi adatterei a qualsiasi modulo. Magari nel calcio di Sarri mi vedrei come interno".

Pensando al Torino, che messaggio manderebbe oggi al presidente Cairo?
"Direi solo di non mollare. Fare il presidente di un club non è mai semplice. Spero che riporti il Torino nelle posizioni giuste, importanti".

Come vede la Juve quest'anno?
"Che arriva sempre lì. Tutti la criticano, giocano male, Allegri nel mirino, ma poi arriva sempre. E' una delle più forti del campionato, per me può lottare per lo Scudetto, non so se fino in fondo. Per ora ha dimostrato che se la gioca con l'Inter. Se sa lì deve provarci fino all'ultimo".

Come si spiega le difficoltà della Lazio?
"Non lo so. A Roma è sempre difficile dare continuità. Non so perché succeda sempre così. Ma la Lazio rimane una squadra forte con un allenatore bravo".