FIGC, ecco gli ammessi al Corso UEFA Pro: c'è anche un ex Juve

29.07.2021 21:50 di Andrea Bargione Twitter:    vedi letture
Fonte: Figc.it
FIGC, ecco gli ammessi al Corso UEFA Pro: c'è anche un ex Juve
TuttoJuve.com

Sono stati ufficializzati dal Settore Tecnico gli allievi che prenderanno parte al prossimo corso per Allenatore UEFA Pro, ovvero il massimo livello formativo per un tecnico, la cui qualifica abilita a poter guidare qualsiasi squadra.

Sono diversi i nomi noti del calcio italiano che comporranno una classe che riempirà le aule del Centro Tecnico Federale di Coverciano per diversi mesi, con la struttura del corso che, come da tradizione, si comporrà di due parti: una prima, in forma modulare, fino a maggio 2022, con 9 incontri di due giorni ciascuno, e la seconda in forma continuativa a giugno 2022 per tre settimane.

Tra gli allievi saranno presenti quattro allenatori che siederanno sulle panchine del campionato cadetto in questa stagione: Giacomo Gattuso (Como), Edoardo Gorini (Cittadella), Francesco Antonio Modesto (Crotone) e Massimo Paci (Pordenone). Tra i corsisti anche il match analyst della Nazionale azzurra campione d’Europa, Antonio Gagliardi, e l’allenatrice alla guida della Nazionale femminile Under 23 nella stagione appena conclusa, Selena Mazzantini, oltre ad alcuni nomi noti del calcio italiano e internazionale, come l’ex difensore argentino di Bayern Monaco e Manchester City, Demichelis, e vecchie conoscenze della nostra Serie A come – solo per citarne alcuni – Rolando Bianchi, Paolo Cannavaro, Diego Perez e Tommaso Rocchi.

Di seguito, l’elenco completo degli allievi ammessi a seguire le lezioni del corso UEFA Pro:

Salvatore Aronica, Simone Banchieri, Rolando Romano Beniamino Bianchi, Manuele Blasi, Herman Bugeja, Paolo Cannavaro, Carlo Cornacchia, Marcello Cottafava, Martin Gaston Demichelis, Antonio Gagliardi, Giacomo Gattuso, Edoardo Gorini, Bogdan Ionut Lobont, Attila Malfatti, Selena Mazzantini, Francesco Antonio Modesto, Massimo Paci, Diego Fernando Perez Aguado, Vincenzo Potenza, Claudio Rivalta, Tommaso Rocchi, Maruis Stankevicius e Luciano Vulcano.