Evra: "Gli anni allo United una vacanza rispetto al lavoro fatto alla Juve, chi dice che è più facile giocare in Italia, non sarebbe neanche in grado di allenarsi li"

22.10.2019 12:00 di Giuseppe Giannone   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Evra: "Gli anni allo United una vacanza rispetto al lavoro fatto alla Juve, chi dice che è più facile giocare in Italia, non sarebbe neanche in grado di allenarsi li"

Intervenuto al "Monday Night" di "Sky Sport", Patrice Evra, ex terzino di Juventus, Manchester United e nazionale francese tra le altre, ricorda il periodo passato in bianconero: "Ho vinto un sacco di trofei con lo United, ma non ho paura di dire che è stata una vacanza in confronto al mio periodo alla Juventus. Il modo in cui lavorano, gli allenamenti... vai in albergo 2 giorni prima della partita, ti alleni il giorno della partita. Ecco perchè sono così orgoglioso di me stesso: mentalmente, giocare nella Juventus è stata una delle sfide più difficili della mia vita. Hai un giorno libero al mese, controllano tutto di te, ti costringono a mangiare con loro. Alla Juventus hanno nel DNA il duro lavoro. Ho visto alcuni giocatori vomitare e finire comunque gli allenamenti. Qualcuno dice che è più facile giocare in Italia. Credo che questa gente non sia neanche in grado di allenarsi, in Italia".