Estigarribia a Sportweek: "La Juve voleva tenermi"

27.09.2014 08:50 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Estigarribia a Sportweek: "La Juve voleva tenermi"

Marcelo Estigarribia ha parlato a Sportweek, svelando l'addio alla Juve: "Il mio cartellino era di proprietà di un fondo di investimento, la Gsm, General Soccer Management, che già mi aveva spedito in Francia e che per il mio riscatto da parte dei bianconeri pretendeva 5 milioni. La Juventus mi avrebbe tenuto ma non aveva intenzione di spendere tutti quei soldi. Così alla Samp: ho giocato 34 partite su 38, eppure non sono rimasto, per lo stesso motivo. Ero giovane e senza esperienza, non avevo famiglia e pensavo: se oggi gioco qua e domani là, cosa importa? Adesso preferisco mille volte che il mio cartellino sia di proprietà di un club. Spero di convincere l’Atalanta ad acquistarmi. Torino e' stato il primo grande club. Ho imparato un altro modo di giocare. Mi hanno insegnato a muovermi senza palla, ad arretrare quando il mio difensore attacca. Ora devo fare l’ultimo passo: puntare meno la porta e allargarmi di più per il cross. Conte e Colantuono hanno due caratteri diversi ma sono bravi allo stesso modo: precisi, preparati". 

Feeling Storari: "Alla Juve, Storari mi aveva scaricato nel cellulare tutto Calìffano".