Di Gennaro a TMW Radio: "Sarri si è reso conto di come va trattata la squadra. Dovrà fare come Allegri"

17.02.2020 20:50 di Simone Dinoi Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Di Gennaro a TMW Radio: "Sarri si è reso conto di come va trattata la squadra. Dovrà fare come Allegri"

A dire la sua sull'ultimo turno di A è stato a TMW Radio, durante Maracanà, l'ex calciatore ed opinionista Antonio Di Gennaro.

Milan-Torino, speranze per i rossoneri per tornare nella corsa Europa:
"Il Milan si è ripreso, anche in Coppa ho visto una squadra superiore alla Juve. L'arrivo di Ibrahimovic ha dato qualcosa in più dentro e fuori dal campo, ha fatto capire cosa devono dare per questo club. Stanno crescendo alcuni calciatori come Rebic, Castillejo. E' stato trovato un ruolo che ha dato equilibrio. Longo? non so se ha l'esperienza per tirar fuori qualcosa di più dal Torino. Da questo gruppo Mazzarri per me aveva ottenuto il massimo". 

Lazio scorso anno ottava, ora lotta per lo scudetto. Sembra trasmettere sicurezza:
"Ha vinto la Coppa Italia però, quest'anno è partita con più consapevolezza. Il portiere è stato una scommessa di Tare, Acerbi è il miglior difensore del campionato. Leiva è un giocatore funzionale, poi sono cresciuti tutti, da Milinkovic a Luis Alberto. La consapevolezza di aver battuto due volte la Juve e poi c'è da segnare quella rimonta con l'Atalanta in casa. Quella partita ha dato grande consapevolezza".

E l'Inter?
"E' un giocatore di qualità, ovvio che sta cercando di migliorare la tenuta fisica, vorrebbe farlo giocare come seconda punta ma ha due punte fantastiche Conte. Non può non far giocare Lautaro. Eriksen è un'alternativa a qualcosa di diverso. E Conte deve trovare queste alternative, magari facendo giocare dietro le due punte. Se dovesse arrivare terza, per l'Inter sarà un problema, visto quanto ha investito". 

Un commento sulle parole di Sarri, che ha detto che si sta adattando ai suoi calciatori:
"Lo aveva fatto capire fin dall'inizio, si è reso conto che questa squadra va trattata così. Dovrà fare lo stesso percorso fatto da Allegri".