Corsport - Pirlo nel segno di Arthur, la Juve ha il suo regista

23.11.2020 11:40 di Alessandra Stefanelli   Vedi letture
Corsport - Pirlo nel segno di Arthur, la Juve ha il suo regista
TuttoJuve.com
© foto di Image Sport

Arthur è sempre più al centro della Juve. Come sottolinea il Corriere dello Sport, la sfida contro il Cagliari ha aperto le porte del futuro per il brasiliano. Andrea Pirlo ha trovato il suo regista e forse non è un caso che proprio adesso i bianconeri abbiano mostrato segnali promettenti di crescita sul piano del gioco. L’ex Barcellona contro i rossoblù ha vissuto la serata migliore da quando è in Italia.

“Basta leggere il riassunto statistico della prova del centrocampista per rendersene conto: 110 palloni giocati (secondo solo a Cuadrado con 122, altra chiara fonte del gioco juventino), 100 passaggi, il 96% dei quali positivi, 11 possessi guadagnati, una occasione creata  - si legge -. E c’è di più, il 57% dei passaggi è stato effettuato nella metà campo avversaria. C’è stato tutto, insomma, nella gara del mediano cresciuto nel Gremio: costruzione e interdizione e un dialogo maggiore, come testimoniano i numeri, con Danilo (17 passaggi), Ronaldo (14), Rabiot (13) e Cuadrado (12). L’aspetto forse più importante in ottica futura riguarda le responsabilità che Arthur si è assunto e la personalità: sempre nel vivo del gioco, sempre coinvolto dai compagni e sempre pronto a “chiamare” il pallone. E la squadra, evidentemente, si fida e si affida sempre più a lui. C’è voluto qualche mese affinché Arthur, il primo colpo del mercato estivo, arrivato nello scambio con il Barça che ha coinvolto anche Pjanic, sbocciasse. L’attesa era elevata, pari alle qualità mostrate con i blaugrana e all’importanza che avrebbe dovuto rivestire nello scacchiere bianconero. Era soltanto questione di tempo, Pirlo non ha mai dubitato di questo, e lo ha inserito gradualmente, assecondandone la crescita, proponendolo comunque titolare cinque volte sulle otto presenze totali”, scrive il quotidiano.