CIES - Coronavirus potrebbe svalutare rosa Juve del 28%

30.03.2020 17:00 di Giovanni Spinazzola Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
CIES - Coronavirus potrebbe svalutare rosa Juve del 28%

Il Coronavirus sta provocando danni quasi inimmaginabili anche nel mondo del calio. Le squadre sono ferme da quasi un mese, chissà se e quando si potrà ripartire e nel frattempo i calciatori si svalutano. Uno studio del CIES sui cinque top campionati del Vecchio Continente ha messo in evidenza proprio questo dato agghiacciante stilando uno studio su quanto i club si deprezzeranno in caso non dovessero più riprendere i campionati. Nella nostra Serie A, la Juve subirebbe una svalutazione del 28,4%, con una perdita di 222 milioni di euro (il valore della rosa passerebbe da 783 milioni a 561). E', però, l'Inter la squadra del nostro campionato ad avere il peggior tracollo. Ben 276 milioni, il 35,7% con il valore della rosa che passerebbe da 773 milioni a 497. Al terzo posto il Napoli, con una perdita di 181 milioni di euro ed il quasi 30% (29,8% per la precisione) con il valore della rosa che passerebbe da 608 milioni a 427, -29.8%.