CHIELLINI a DAZN: "Abbiamo giocato una buona partita, il mister ha usato parole giuste. La Juve ci ha dato tanto, è anche ora di restituire"

30.11.2021 23:02 di Redazione TuttoJuve Twitter:    vedi letture
CHIELLINI a DAZN: "Abbiamo giocato una buona partita, il mister ha usato parole giuste. La Juve ci ha dato tanto, è anche ora di restituire"
TuttoJuve.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Giorgio Chiellini è stato intervistato da Dazn. Le sue dichiarazioni:

Una vittoria da Juve, quanto era importante tornare subito a vincere senza rischiare?
"Abbiamo fatto una buona partita, ma sia ieri che oggi alla fine credo che il mister abbia usato le parole giuste per farci capire il momento e quello che bisogna fare. Alla fine, in questo momento più che mai, serve senso di responsabilità, non bisogna fare niente di straordinario, semplicemente le cose normale ma con testa e consapevolezza del momento. Oggi la squadra ha fatto questo, ha giocato una buona partita, con grande rispetto e umiltà, perchè nella posizione in cui siamo non possiamo fare altrimenti, e pensiamo di partita in partita. Adesso abbiamo qualche giorno, poi domenica un'altra partita importante e va bene così".

Avevi fatto gol, ma lo hanno annullato. Hai baciato lo stemma e hai abbracciato tutta la panchina.
"Ci sono momenti e momenti. E ti ripeto le parole che ha usato il mister oggi perchè mi hanno toccato particolarmente. La Juventus ci ha dato tanto, a me in primis e a tutto questo gruppo, ci sono momenti nella vita in cui è anche ora di restituire, quindi io, i miei compagni, i nostri tifosi, questo è un momento più che mai in cui bisogna stare vicini a questo club, tutti insieme poi ne verremo fuori, ma questa credo sia l'unica cosa da fare, con grande serenità ed equilibrio, ma anche con l'amore per un cclub che ha dato tanto a tutti noi e a tutti i tifosi".

Come gira la squadra con un po' di qualità in più?
"Oggi abbiamo giocato tutti bene, il campo era molto bello, anche se veniva un po' via, ma si riusciva a giocare veramente bene al calcio, quindi siamo stati bravi ad essere puliti, a giocare tanto a due tocchi fino agli ultimi 20 metri. Quello che proviamo a fare spesso, non sempre ci riesce, ce lo diciamo, oggi siamo riusciti a farlo molto bene, andava chiusa un po' prima perchè poi la Salernitana soprattutto quando attacca sotto quella curva diventa pericolosa. Lo sapevamo, siamo stati bravi, un pizzico fortunati, ma nel complesso la vittoria è stata più che meritata".

Hai preso in giro Bonucci perchè gli sei arrivato sopra di una posizione al Pallone d'Oro?
"No, a credo che a 37 anni, dopo tutta una carriera, credo sia anche un po' un riconoscimento che fa piacere, però poi lascia il tempo che trova. Io penso a questa squadra, a cercare di stare bene, di aiutare i miei compagni. Ho ancora tanti piccoli obiettivi da raggiungere e speriamo piano piano di arrivarci".

Il piccolo obiettivo di questa Juve quest'anno?
"Intanto arrivare a Natale facendo dei punti, vincendo domenica, piano piano, perchè sono partite alla nostra portata ma quest'anno ne abbiamo sbagliate tante. Sono partite difficile, oggi abbiamo dato una prima prova, ma a questa squadra sta mancando la continuità e servirà questo fino a Natale. Se faremo i punti da qui a Natale potrò bere un bicchiere di vino contento".