Caso Juventus, il pres. del Pescara su Brunori: "I fatti hanno dimostrato che non era un giocatore che valeva poco"

07.12.2022 17:30 di Alessandra Stefanelli   vedi letture
Caso Juventus, il pres. del Pescara su Brunori: "I fatti hanno dimostrato che non era un giocatore che valeva poco"
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Intervistato da Il Centro il presidente del Pescara Daniele Sebastiani ha parlato anche del caso Juventus e delle intercettazioni in cui spunta il nome di Matteo Brunori, attaccante che il club abruzzese ha ceduto ai bianconeri nel 2020: "La cosa non mi preoccupa. I fatti hanno dimostrato che Brunori non era un giocatore che valeva poco. La Juve ha incassato bei soldi quest'anno cedendolo al Palermo, questo dimostra quante volte si sbagli valutando un giocatore perché qualche anno fa magari per loro valeva poco quando lo hanno dato a noi. - conclude Sebastiani - La magistratura farà il suo lavoro, oggi ascoltiamo le accuse contro la Juventus ma aspettiamo anche che i bianconeri possano difendersi".