Capello: "Non si possono fare paragoni tra Morata e Kulusevski"

01.03.2021 10:50 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
Capello: "Non si possono fare paragoni tra Morata e Kulusevski"
TuttoJuve.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Fabio Capello, presente negli studi di Sky, ha evidenziato l'errata collocazione in campo di Dejan Kulusevski. Ecco le sue parole riprese da Tuttojuve.com: "Non si possono fare paragoni tra Morata e Kulusevski. Morata gioca nella sua posizione, centravanti, con tutto quello che fa; l'altro non può giocare in quella posizione. Kulusevski è un ottimo giocatore se gioca sulla destra, se riceve la palla e può andare in quella zona, accentrarsi e puntare  la porta. Pirlo avrebbe dovuto trovare delle soluzioni diverse? Credo che lui abbia cercato dall'inizio di portare qualcosa di diverso, ha fatto tanti esperimenti, adesso ritengo abbia trovato la via giusta per far giocare la squadra, però gli mancano certi giocatori che sono infortunati e quindi non può mettere in evidenza quello che pensa nella testa. Alcune partite, anche se non giocava tutta la partita, giocava 20 minuti, delle mezz'ore,  la Juve non mi era dispiaciuta. Poi rigiocava in una maniera involuta, non si vedeva un tipo di gioco ben preciso: velocità e soprattutto - lo ha detto anche Pirlo - facciamo girare la palla lentamente. Gli italiani - e lo abbiamo visto nelle gare internazionali e soprattutto in quelle di Champions - quando passano la palla, la palla va a rimbalzelli, mentre quando giocano gli altri la palla corre. In Italia non la giocano quasi mai di prima: prendono, guardano e poi la passano".