Calori: "Pirlo non l'avrei visto come allenatore, mi ha stupito"

22.11.2020 16:30 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico De Luca
Calori: "Pirlo non l'avrei visto come allenatore, mi ha stupito"

Mister Alessandro Calori ha parlato dei suoi ex compagni di squadra ai tempi del Brescia, Andrea Pirlo e Daniele Bonera, intervenendo ai microfoni di Radio Sportiva: "Pirlo non l'avrei visto come allenatore, invece mi sembra che gli piaccia questo mestiere: mi ha stupito, è ancora nella fase iniziale ma è completo in tutto. Bonera invece me lo sarei aspettato perchè ha le caratteristiche dell'allenatore: io e Filippo Galli gli facevamo un po' da chioccia perchè aveva 19 anni, adesso sta facendo un percorso alle spalle di Pioli e stasera ha questa opportunità per assaporare cosa vuole dire allenare in serie A. Tutto quello che farà sarà concordato con Pioli, sono già due anni che fa l'assistente quindi conosce le caratteristiche del suo allenatore: l'unico errore che non deve fare è togliere Ibra.. A parte le battute, se vuoi intraprendere questa carriera devi cogliere questa opportunità, leggendo le situazioni e capendo com'è la visione dalla panchina: sarà un inizio di quello che lui vorrà fare. All'Udinese forse stanno mancando i gol, il problema è trovare più autostima perchè la squadra ha qualità anche in fase offensiva: è questione di tempo per trovare certezze e togliersi dai bassifondi, perchè negli ultimi anni l'Udinese è sempre stata nelle zone basse e non vorrei che fosse entrata questa mentalità nella testa dei giocatori"