Balzarini: "Mi è piaciuta l'unità di Sarri, sa di dover vincere. Su Higuain e Rabiot..."

20.06.2019 15:10 di Rosa Doro Twitter:    Vedi letture
Balzarini: "Mi è piaciuta l'unità di Sarri, sa di dover vincere. Su Higuain e Rabiot..."

Gianni Balzarini, giornalista di Mediaset, ha parlato a margine della conferenza stampa di Maurizio Sarri come nuovo allenatore della Juventus. Ecco le sue parole a Tuttomercatoweb: "È rimasta una buona impressione. È evidente di come lui stesso si renda conto di essere entrato in una realtà diversa, quella realtà che lui attaccava difendendo il suo operato per dovere professionale e morale nei confronti di Napoli, ma sa adesso di dover cambiare. Sa di dover vincere, ha sempre accostato al discorso vittoria quello del divertimento ma si rende conto che se alla fine dell'anno si dirà solo che la Juve ha fatto divertire non andrà molto bene. Dovrà portare a casa il cosiddetto minimo sindacale che è lo scudetto. Mi è piaciuta molto l'umiltà con cui ha affrontato il discorso tattico, l'adattarsi ai giocatori a disposizione, lo spogliarsi dell'integralismo citando i diversi moduli che ha utilizzato in carriera e nel corso della stessa stagione. Sono molto intrigato da questa esperienza".

Su Higuain: "Le parole sono di un padre nei confronti di un figlio. Anche qui mi è piaciuto il fatto che senza mezzi termini abbia detto che ha patito l'allontanamento dalla Juventus, mettendo la società di fronte alle sue responsabilità nella questione. È una persona che dice le cose pane al pane, senza mascherarsi. Poi dipende da lui ma anche dalla Juventus".

Sul mercato: "Arriverà Rabiot, secondo me è così".