All or Nothing - Nedved furioso con i giocatori dopo il Benevento: "Bisognerebbe spaccargli la testa"

25.11.2021 16:00 di Alessandra Stefanelli   vedi letture
All or Nothing - Nedved furioso con i giocatori dopo il Benevento: "Bisognerebbe spaccargli la testa"
TuttoJuve.com

Nella prima parte della settima puntata di 'All or Nothing: Juventus', al tredicesimo minuto, dopo il clamoroso ko contro il Benevento c'è una frase pesante del vicepresidente bianconero Pavel Nedved. Le dichiarazioni non sono chiaramente isolate ma disturbate dal rumore di sottofondo. In ogni caso quel che si capisce, in virtù dell'eliminazione in Champions e poi proprio per la sconfitta shock coi campani, è questo. Ripreso dalla telecamera fissa, di spalle, Nedved è con Pirlo, Paratici e con Agnelli. Il vicepresidente, infuriato, dice "sono presuntosi (...incomprensibile..), (sono usciti?) in Champions League. Bisogna andare lì e spaccargli la testa". "Non sono, siamo parte di questa roba qua" gli risponde Paratici mentre Nedved punta il dito verso lo spogliatoio dove Pirlo rientra subito. "Sono loro! Sono loro!". Il tutto davanti ad Andrea Agnelli.