TASTIERA VELENOSA - VINCERE 20 SCUDETTI CONSECUTIVI NON BASTEREBBE PER ZITTIRE QUESTE PERSONE!

21.08.2018 16:28 di Massimo Pavan Twitter:   articolo letto 27196 volte
TASTIERA VELENOSA - VINCERE 20 SCUDETTI CONSECUTIVI NON BASTEREBBE PER ZITTIRE QUESTE PERSONE!

Ci vorrebbero venti scudetti consecutivi per zittire persone come queste che continuano a parlare di Calciopoli senza aver mai letto una sentenza, aver mai guardato una carta di un processo e vivendo solo di sentito dire senza avere nemmeno una benchè minima prova. La Juventus con Calcipoli ha pagato piùà del lecito e ora è rinata molto più forte di prima e a questa potenza senza che qualcuno ci mettesse i bastoni tra le ruote ci sarebbe arrivata, come ricorda la squadra di Capello formata da calciatori tutti presenti o quasi nella finale del mondiale. 

Ci fa sorridere l'interista Bonolis che dichiara: "Quanto a Calciopoli, con una magagna come quella in un mondo che dovrebbe essere pennellato di purezza come lo sport è difficile far finta di niente. Devo dire, onestamente, che sul campo si vedeva che c'era qualcosa che non quadrava, poi è uscito tutto il materiale, soprattutto le schede telefoniche svizzere. Che motivo c'è di fare in processo quando un direttore sportivo ha delle schede straniere prese apposta per non farsi rintracciare e parlare con i dirigenti del calcio italiano? Siamo di fronte a fatti palesi.(...) Ma sentir dire che hanno vinto 36 scudetti è abbastanza irriverente nei confronti della giustizia sportiva e delle altre squadre evidentemente quando vinci tanto c'è un'arroganza di fondo che ti porta a considerarti sempre puro. Come disse giustamente Massimo Moratti: 'Loro non sono cattivi, è l'abitudine. (...)".

Bisognerebbe dire a certe gente che vale la pena informarsi, leggere le carte e capire che le schede svizzere sono una favoletta, proprio simile a quella che ci raccontano di Modric vicino all'Inter, così come il fatto che dire che i 36 scudetti siano irriverenti. Vorremmo sapere per cosa e per come, visto che gli scudetti sono stati tutti vinti assolutamente sul campo e meritati, dal primo all'ultimo punto. Forse a qualcuno andrebbe raccontata la storia collegata al passaporto di Recoba ed al fatto che qualcuno ha giocato con un extracomunitario in più per un certo numero di partite che avrebbero portato ad un punto di penalizzazione ad ogni gara. 

Alla stessa persona andrebbe spiegata la parola prescrizione ed il fatto che l'Inter è stata salvata dal fatto che qualcuno ha trascritto solo certe intercettazioni ed ignorato altre... insomma, sarebbe il caso di finirla, Calcipoli è stata una mannaia per colpire la Juventus, qualcuno ha beneficiato di una situazione ed ora è tornata nel suo rendimento standard...

 

Per commentare