Zauli chiama Chibozo in Primavera: ecco chi è il giovane originario del Benin

25.10.2019 22:45 di Simone Dinoi Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Zauli chiama Chibozo in Primavera: ecco chi è il giovane originario del Benin

Ange Josué Chibozo ha strappato la prima convocazione con la Juventus Primavera di Lamberto Zauli in occasione della sfida che vedrà i giovani bianconeri contrapporsi al Sassuolo. Il classe 2003 la scorsa stagione ha illuminato parte dell'annata dell'Under 16 allora allenata da Beruatto con prestazioni scintillanti.

LA STORIA - Chibozo nasce nel 2003 in Benin. A undici anni il trasferimento in Italia dove transita nelle fila dell'Inter prima e, dopo aver risolto alcuni problemi burocratici, in quelle della Giana Erminio poi. Nell'estate del 2017 la Juve lo tessera, riuscendo però a farlo esordire ufficialmente solo nel dicembre del 2018. Da lì in poi solo gol e prestazioni devastanti.

RUOLO E CARATTERISTICHE - Chibozo è una freccia dalla velocità impressionante capace di giocare su entrambe le fasce d'attacco. Destro di piede, ha nello spunto in dribbling la sua maggiore qualità. Non manca anche la tecnica palla al piede: numerosi calci di punizione piazzati alle spalle dei portieri avversari. Dal Benin al sogno, sin da bambino, di diventare un calciatore che passa, anche, dalla prima in Primavera contro il Sassuolo.