Samp, Audero avvisa l'Inter: "Possiamo giocare alla pari con chiunque. La Juve ha bisogno di tornare a vincere"

09.09.2021 12:40 di Redazione TuttoJuve Twitter:    vedi letture
Samp, Audero avvisa l'Inter: "Possiamo giocare alla pari con chiunque. La Juve ha bisogno di tornare a vincere"
TuttoJuve.com
© foto di Image Sport

Il portiere della Sampdoria Emil Audero, scuola Juventus, ha parlato a La gazzetta dello Sport: "La gara con l'Inter? Sarà una gara tosta, dovremo essere cinici, lucidi, concedendo il meno possibile ai campioni d’Italia, magari giocando una gara un po’ sporca. E poi domenica all’ora di pranzo farà caldo.... Se mi aspettavo un’Inter così forte anche senza Lukaku? Senza Lukaku e Hakimi, direi io. Sì, mai avuto dubbi al riguardo: sappiamo tutti quanto pesassero loro due in squadra, ma la qualità della rosa restava elevata. E poi era già arrivato Calhanoglu... Non solo: Simone Inzaghi è molto bravo, la sua Lazio aveva dimostrato di poter essere a tratti devastante. E poi hanno ereditato la mentalità di Conte: secondo me andranno alla ricerca dello scudetto anche quest’anno. D’Aversa sostiene che il nono posto ed i 52 punti della Samp ottenuti l’anno scorso debbano essere un punto di partenza? Bisogna sempre puntare a migliorarsi. Il nostro ultimo campionato è stato importante: non mi piace pormi obiettivi predefiniti, ma questa Samp può dire la sua su qualunque campo puntando ad arrivare nella parte sinistra della classifica. Sa cosa penso io? Che i migliori acquisti siano le non cessioni... I ritorni di Allegri, Sarri, Spalletti, Mourinho? Sono quattro allenatori molto forti, tutti in una situazione stimolante e dove nulla è scontato. La Juve ha bisogno di tornare a vincere, Sarri arriva da un ciclo molto importante e sono curioso di vederlo in una squadra dove c’è tanta qualità, mentre la Roma si aspetta con Mourinho di tornare in zona-Champions"