BONETTI a "JTV": "Emozionante giocare la Youth League, contro il Genoa in campionato come contro lo Zenit. Il mio idolo? Ibra"

05.11.2021 10:10 di Giuseppe Giannone   vedi letture
BONETTI a "JTV": "Emozionante giocare la Youth League, contro il Genoa in campionato come contro lo Zenit. Il mio idolo? Ibra"
TuttoJuve.com

Andrea Bonetti, centrocampista-attaccante della Primavera della Juventus, si racconta ai microfoni di "JTV", affrontando diversi temi: "La Youth League? Giocare partite internazionali è molto bello ed emozionante. Mi sono sentito molto bene, abbiamo fatto bene la seconda e la terza partita del girone. La partita di martedi scorso è stata decisiva per il passaggio del turno, ma vogliamo arrivare primi nel girone. Il nuovo ruolo? E' stato abbastanza normale, è venuto con il mister Bonatti che me lo ha proposto, io ho subito accettato. Penso che più ruoli possa fare, più possa crescere. La Juve mi ha insegnato a non mollare mai, a cercare sempre di vincere, ad essere più pulito negli interventi, mi sento anche molto migliorato dal punto di vista della discilpina. Dove voglio migliorare? Vorrei migliorare dal punto di vista difensivo, e nel gestire bene i momenti durante la partita. Cosa significa giocare nella Juve da torinese e segnare in un derby? E' molto importante per me e i miei cari, che posso vedere tutti i giorni. Segnare in un derby è una soddisfazione enorme. A chi mi ispiro? Ad Ibrahimovic, mi piace il suo carattere, anche se può sembrare spavaldo, e mi piacciono le sue giocate. La gara con il Genoa? E' una squadra molto forte, fa molti gol ma sono compatti, dovremo giocare come contro lo Zenit, sono forti ma non abbiamo paura".