Qui Tuttosport - Xavier Jacobelli: "I numeri schiacciano le parole, Ronaldo si conferma il numero uno al mondo. Altro che finito, ora punta il record dei record"

15.03.2021 03:02 di Xavier Jacobelli Twitter:    Vedi letture
Qui Tuttosport  - Xavier Jacobelli: "I numeri schiacciano le parole, Ronaldo si conferma il numero uno al mondo. Altro che finito, ora punta il record dei record"
TuttoJuve.com

Ogni lunedì la redazione di Tuttojuve.com analizza i temi caldi del nostro calcio con una delle firme più autorevoli del giornalismo sportivo italiano, Xavier Jacobelli, direttore di Tuttosport. Ecco il suo intervento:

"E menomale che dopo l'amare notte vissuta con il Porto e la bruciante eliminazione dalla Champions League della Juventus, in molti erano saltati su a dire che Cristiano Ronaldo fosse finito, fosse al capolinea, che fosse sul viale del tramonto, che se ne sarebbe dovuto andare. E da lì è cominciata la consueta ridda di congetture sul futuro: 'Torna al Real', 'No, va al Paris Saint-Germain', 'No, va a Miami da Beckham', 'No, va a fare l'ambasciatore del Qatar in vista del Mondiale 2022. In realtà la tripletta di Cagliari ha dimostrato ancora una volta che Cristiano Ronaldo è il numero uno al mondo. E sul campo ha risposto a tutti coloro i quali lo avevano criticato. Certamente un conto è criticare per la pessima prestazione fornita sia all'andata che al ritorno con il Porto, ma un'altra invece è partire da questa affermazione, da questa critica, per trinciare  giudizi sommari su un fuoriclasse mondiale.

E poichè i numeri schiacciano le parole, soprattutto nel calcio - lo ha ricordato lo stesso Ronaldo prima della partita di Cagliari: il calcio ha memoria - il 5 volte Pallone d'Oro è il primo calciatore della Juventus che da 63 anni segna tanti gol - 23 in 26 gare - quanti nessuno in questi 63 anni era mai stato capace di fare. E stiamo parlando del 42,59% del totale delle reti bianconere in campionato. Con la terza tripletta, la seconda da quando gioca in A, e sempre con il Cagliari, in questa stagione Ronaldo ha sommato 33 gare scandendole con 30 gol. Complessivamente, da quando indossa la maglia della Juventus, il fuoriclasse portoghese ha realizzato 95 gol in 122 partite ufficiali. Ha staccato Pelè nella graduatoria dei gol di tutti i tempi, 770 a 767, si è portato a due lunghezze da Romario e Bican, primatista assoluto, è a quota 805 gol. Ma considerato che Ronaldo ha soltanto 36 anni e vuole giocare fino a quando ne avrà 40, ci sono fondate possibilità che ristabilisca anche questo nuovo primato. Ancora, per chi sostiene che la Juventus possa tranquillamente fare a meno di Ronaldo, la formazione di Pirlo nelle ultime 9 gare di campionato ha totalizzato 22 punti e soltanto l'Inter capolista ha fatto meglio, 25 punti. E da ultimo, la classifica della scarpa d'oro dice: Lewandowski 32 gol, Ronaldo 23, Messi, Haaland e Lukaku 19, Mbappè 18. Le chiacchiere stanno a zero".