UNA DOMANDINA SUL MERCATO BISOGNA FARSELA

09.12.2019 07:30 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
UNA DOMANDINA SUL MERCATO BISOGNA FARSELA

Stima incredibile per il lavoro dei dirigenti bianconeri, Fabio Paratici in primis, fautore di questi otto anni di grandi successi, ma avremmo i paraocchi se non facessimo un minimo di autocritica sul mercato estivo che al momento non ha portato grandissime variazioni e miglioramenti.

Matthijs De Ligt diventerà un campione, ma oggi come oggi è ancora discontinuo, almeno per la serie A, Lo abbiamo sempre difeso, ma anche con la Lazio non ha fatto una prestazione eccezionale, perdendosi Sergej Milinkovic Savic nell'occasione del vantaggio dei biancocelesti. Insomma, un momento ancora di difficoltà dopo la gara con il Sassuolo dove era stato sfortunato protagonista nell'azione del vantaggio del Sassuolo nella ripresa.

Detto di De Ligt, che rimane comunque un grande colpo, in estate sono arrivati Demiral, ottimo giocatore che non è mai stato utilizzato, sedici milioni spesi al momento, inutilmente, poi vedremo nei prossimi mesi.

Gli altri colpi sono stati Rabiot, che ad oggi non ha dato un contributo accettabile, Ramsey. ottimo colpo, ma giocatore sicuramente ha un'affidabilità fisica tutt'altro che alta. Concludendo i nomi arrivati in estate ci sono Danilo e Buffon. Solo Higuain ha dato al momento un contributo all'altezza.

La campagna acquisti sembrava di alto profilo, ma al momento la campagna estiva non ha portato ad un grosso miglioramento della qualità effettiva degli uomini di Sarri. 

Gli infortuni di Chiellini, i problemi continui di Douglas Costa, insieme a quelli di Khedira, hanno fatto tutto il resto, oggi come oggi, la Juventus rispetto all'anno scorso si è fermata. Ha qualcosa in più, ma non tutti hanno permesso di fare quello step ahead che richiede lo slogan bianconero.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve