UN ANNO DI JUVE - LICHT, IL NUOVO SOLDATINO

10.05.2012 09:15 di Davide Terruzzi   vedi letture
UN ANNO DI JUVE - LICHT, IL NUOVO SOLDATINO
TuttoJuve.com
© foto di Giuseppe Celeste/Image Sport

"Troppi i 10 milioni per acquistare un buon terzino come Lichsteiner". Questa la frase con la quale è stato accolto l'arrivo del difensore destro prelevato dalla Lazio. Licht non ci ha fatto peso, si è messo subito a marciare chilometri facendo della fatica e del sacrificio la propria cifra stilistica. Titolare fisso della Juventus, prelevato per blindare la corsia destra dopo i fallimenti di Zebina, Grygera e Marco Motta. Parte subito col botto Stephan, il primo gol in campionato allo Juventus Stadium è il suo su assit di Pirlo. Un'asse che ha funzionato tutto l'anno, particolarmente nella prima fase vissuta da Licht tutta d'un fiato. Da bravo soldatino, avanza anche a centrocampo nel nuovo modulo di Antonio Conte: la fascia è tutta sua, la percorre arando spesso il campo. La tecnica è migliorabile, non è da brasiliano, ma Stephan non ha sbagliato una partita: costante, solido, scorbutico quando serve, la guardia svizzera c'è. Sempre.