TRE SORRISI PER ALLEGRI

25.07.2021 09:30 di Massimo Pavan Twitter:    vedi letture
TRE SORRISI PER ALLEGRI

La Juventus che vince con il Cesena nella prima sfida amichevole del precampionato non poteva incantare, non doveva incantare, troppe assenze, troppi giocatori con la valigia, troppe incertezze, doveva mostrare concetti, idee, predisposizione al lavoro e voglia di imparare. Obiettivp centrato con Massimiliano Allegri che ha mostrato da subito concentrazione, voglia di ripartire e tornare al punto da cui aveva lasciato, vale a dire vincere. Sicuramente tre sorrisi ci sono stati per alcuni fattori più di altri. 

MCKENNIE - unico giocatore dei potenziali titolari, MCKennie ha segnato un gol, ha sfornato un assist, si è dimostrato un calciatore molto utile in tutte le zone del campo e sicuramente con Massimiliano Allegri potrà sicuramente migliorare e diventare un calciatore ancora più determinante. Le basi ci sono e sono assolutamente di valore, i presupposti pure.

I GIOVANI PRIMAVERA E DELL'UNDER - il secondo sorriso è per i vari giovani dell'Under 23 e della primavera. Alcuni come Felix Correia li conoscevamo bene, altri come De Winter e Soulé, che arrivano dalla primavera, non sapevamo che impatto potevano avere in prima squadra e le sensazioni sono buone. C'è materiale su cui lavorare, materiale da cui attingere, materiale da valorizzare, senza fretta ma con consapevolezza.

LO SPIRITO - infine, lo spirito, ancora una volta c'è stato impegno, ma quello era quasi un obbligo, ma non solo, anche concentrazione quasi da parte di tutti, a parte qualche svarione sul gol subito, determinazione, voglia di farsi vedere ma senza strafare. Insomma, molti hanno recepito cosa puo volere Massimiliano Allegri per la sua Juventus e quindi questo spirito è un buon indicatore per il gruppo che si deve formare. 

Primo test superato, non era la vera Juve, quella deve arrivare, ma c'è da essere convinti che si sta lavorando bene e che Massimiliano Allegri ha la stessa voglia di sempre.