SARRI A SKY: "Futuro? Andrò al mare. Devo parlare con la società, non posso essere giudicato solo per la finale"

22.05.2019 20:10 di Alessandro Vignati   Vedi letture
© foto di Federico De Luca
SARRI A SKY: "Futuro? Andrò al mare. Devo parlare con la società, non posso essere giudicato solo per la finale"

Intervistato da Sky, il manager del Chelsea Maurizio Sarri ha parlato al media day per l'Europa League: "Abbiamo finito stanchi, dopo due mesi di tour de force. Senza esagerare stiamo riprendendo dopo la trasferta di Boston, c'è qualche infortunio di troppo ma arriviamo bene a Baku. In campionato c'è stato equilibrio con l'Arsenal, vincendo una gara dura a Stamford Bridge mentre ad Emirates siamo scesi male inizialmente. Hanno un grande attacco e un buon pressing, sono difficili da affrontare. Stranieri in Premier? Il livello è paragonabile alla NBA nel basket. In Inghilterra ci sono i giocatori e allenatori più forti. Futuro? La società deve valutare ed essere contenta. Se avremo un confronto bisogna tirare fuori le cose che non vanno in modo reciproco. Ma questo l'ho sempre fatto in tutte le società, non voglio essere giudicato per gli ultimi 90 minuti ma per la mia stagione. Non ho mai vinto trofei, quindi è facile non pensare al mercato. Questo gruppo ha sbagliato 2-3 gare in modo clamoroso, ma è cresciuto in modo netto e ora merita il trofeo. Dove mi vedo dopo il 29 maggio? Al mare...".