RABIOT: "Da quando sono alla Juventus mi sento un giocatore diverso"

15.11.2020 14:15 di Benedetta Demichelis   vedi letture
RABIOT: "Da quando sono alla Juventus mi sento un giocatore diverso"
TuttoJuve.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Adrien Rabiot ha parlato ai microfoni di RTL: "Ho aspettato il mio momento con pazienza. Da quando sono alla Juventus mi sento un giocatore diverso, una persona diversa. Questo trasferimento mi ha fatto crescere e si vede anche con la maglia della nazionale. Sono soddisfatto del mio lavoro quotidiano, dentro e fuori dal campo. Lascio parlare chi critica, per me non conta questo, io so che giocare per la Francia mi piace molto, lo faccio con piacere e determinazione".

Inoltre, Rabiot ha rilasciato anche alcune dichiarazioni a Telefoot: "Sono rimasto sorpreso di essere stato richiamato così presto, ma l'allenatore mi ha anche detto che avrebbe potuto anche richiamarmi prima. Abbiamo avuto una bella discussione, mi è piaciuta e ci ha permesso di liberare ognuno di noi da solo. Il fatto di aver cambiato ambiente, club, nazione: tutto questo ti fa crescere. Il fatto di lavorare tanto sulla tattica, cosa che non siamo abituati a fare in Francia. è anche molto vantaggioso".