QUESTA JOYA NON VALE QUELLO CHE CHIEDE

04.05.2021 06:45 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
QUESTA JOYA NON VALE QUELLO CHE CHIEDE
TuttoJuve.com
© foto di Nicolò Campo/Image Sport

Paulo Dybala è un mistero, l'argentino da quando è tornato non ha mai fatto la differenza e le sue prestazioni sono andate incontro ad un peggioramento che è coinciso con due sostituzioni, sia contro l'Udinese che contro la Fiorentina. Diciamo la verità, tutti si aspettavano un altro impatto da parte di Dybala, che entrasse in campo per essere decisivo, cosa che non ha ancora fatto.

ULTIME GARE - non tutto è perduto, Dybala può ancora riscattarsi a partire dalla gara che è forse la più importante dell'anno, domenica prossima con il Milan, partita in cui Dybala dovrà obbligatoriamente, se sarà schierato in campo, dare un segnale di vita, magari cercando di replicare le belle giocate dell'andata quando fu decisivo. 

RINNOVO O - il suo futuro, lo sappiamo è ad un bivio, molto dipenderà da chi sarà l'allenatore il prossimo anno, da chi guiderà i bianconeri, dall'idea di gioco ma anche dalle richiede dell'argentino. Al momento, non sono sostenibili le richieste di 15 milioni all'anno, una cifra fuori da ogni logica di sostenibilità, del resto le prestazioni non supportano minimamente tale richiesta.

...ADDIO - l'alternativa per Dybala è l'addio, un addio che sarebbe molto doloroso, essendo Dybala, ormai un calciatore storico che è stato parte integrande nel ciclo di vittorie bianconere. Purtroppo, però, dopo la grande stagione passata, questa non è stata minimamente all'altezza, prima a causa degli infortuni, ora per altri motivi, forse legati alla condizione fisica, forse ad altre motivazioni.

La certezza, però, è una sola, serve uno scatto in avanti, la Juventus oggi come oggi, ha bisogno di tutti e soprattutto di una risposta dei suoi campioni, Paulo Dybala compreso.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve