QUALCHE GIOCATORE E' IN DEBITO CON LA JUVE, ECCO PERCHE'....

20.11.2022 00:05 di Massimo Pavan Twitter:    vedi letture
QUALCHE GIOCATORE E' IN DEBITO CON LA JUVE, ECCO PERCHE'....
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

A gennaio ci sarà la ripresa del campionato, dovremo vedere chi ritornerà in condizione dai mondiali ed anche chi si metterà in forma alla Continassa tra recuperi e settimane di riposo. 

Detto questo e' innegabile che in casa Juve ci sia qualcuno che è con forte debito con la Vecchia Signora, nel senso che probabilmente non ha dato quello che la Juventus si aspettava o semplicemente non ha dato ancora nulla o deve farsi perdonare qualcosa per qualche motivo. 

CHI SI È RISPARMIATO - qualche giocatore si è risparmiato per i mondiali e sappiamo bene di chi si possa trattare. Sicuramente non parliamo di Dusan Vlahovic che ha tirato la carretta dalla prima giornata, e' vero non se l'è sentita nelle ultime settimane e lo abbiamo visto invece in campo con il Bahrein, ma la Juventus senza di lui non ha pagato dazio e quindi a gennaio dovrà farsi perdonare ma nemmeno più di tanto. Chi invece dovrà assolutamente cambiare marcia e' Angel Di Maria. Capiamo la sua voglia mondiale, e' l'ultimo e l'attende da tempo, ma il risparmiarsi in questo modo per la competizione e' stato un po' eccessivo. Da lui a gennaio ci aspettiamo che diventi il dodicesimo uomo di qualità pronto a entrare nel secondo tempo ed a spaccare le partite. E' in debito, deve diventarlo! Chi invece dovrà conquistarsi la Juve, e' Leandro Paredes, oggi come oggi sarebbe fuori dal progetto.  

CHI SI FERMATO TROPPO PRESTO - poi c'è chi si è fermato troppo presto e per questo ruolo e' impossibile non parlare di Paul Pogba. Il centrocampista francese ha giocato solo un'amichevole con i bianconeri, la prima negli States con un discreto rendimento, poi l'infortunio e la relativa pessima gestione. E' chiaro che sia in debito verso la Juventus e che debba ripagare l'azione di estrema fiducia che in estate la società gli ha concesso con un ricco contratto nonostante un pregresso recente non proprio illibato sotto il punto di vista degli infortuni.

A gennaio sarà il momento di sdebitarsi, chi più e chi meno deve dare qualcosa di più e sarà l'occasione giusta per provare ad aiutare la Juve ad avvicinarsi ai primi posti in classifica. 

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve