PICCOLI PASSI AVANTI, MA TROPPA PAURA

27.09.2021 00:05 di Massimo Pavan Twitter:    vedi letture
PICCOLI PASSI AVANTI, MA TROPPA PAURA
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

La Juventus ha paura, i bianconeri vincono la seconda gara in campionato e migliorano la loro posizione ma non convincono ancora al 100%. Ancora una volta la gara è stata vinta con sofferenza e questo testimonia ancora una volta le difficoltà della squadra a mantenere il risultato e soprattutto nella gestione delle partite. Troppa paura, troppi errori, poca cattiveria offensiva. 

La Vecchia Signora ha avuto all'inizio tre grandissime occasioni per raddoppiare e non le ha sfruttate, poi, forse, ha pagato il post infortunio di Dybala anche a livello psicologico e nella ripresa ha giocato a strappi evidenziando delle grosse lacune di tenuta, la paura nel finale di gara è stato evidente anche se la Sampdoria non ha creato grossi pericoli, ma comunque la tensione era sicuramente palpabile ed i giocatori poco tranquilli.

I passi avanti e' innegabile che ci siano stati, ancora una volta la squadra è partita bene, ma ancora una volta la squadra si è fermata ed ha rischiato effettivamente di venire ripresa proprio come era successo contro l'Udinese. 

I problemi di questa squadra sono totalmente evidenti ed ora con la piu che probabile assenza di Dybala le problematiche saranno ancora più evidenti, sperando che non si tratti nulla di troppo pesante. 

Allegri deve assolutamente pensare alle contromisure, considerando che ci sono anche assenze pesanti e giocatori acciaccati come Morata. Con il Chelsea mercoledi ci vorrà una mezza impresa.

Nel frattempo sempre negativo i numeri della difesa, dieci gol presi in sei partite rappresentano un biglietto da visita non da Juventus.