OPS, FORSE SULLA SUPERLEGA AVEVAMO RAGIONE!

23.06.2021 06:45 di Massimo Pavan Twitter:    vedi letture
OPS, FORSE SULLA SUPERLEGA AVEVAMO RAGIONE!
TuttoJuve.com
© foto di Giuseppe Celeste/Image sport

Attenzione, attenzione, la Superlega non è così morta come poteva sembrare. I tre membri, Barcellona, Real Madrid e Juventus ci sono ancora nel progetto. Il presidente dei blaugrana, Laporta lo dice chiaramente: Il progetto della Superlega è ancora vivo. Un'entità finanziaria aveva depositato 3.500 milioni di euro per un progetto attraente e fattibile. E si era arrivati a un punto che al Barcellona avrebbe fruttato 700 milioni a stagione più alcune variabili. L'Uefa non ha accettato il dialogo e non lo abbiamo capito, però siamo andati avanti. Non ci scuseremo per aver pensato di organizzare una competizione o per aver voluto essere padroni del nostro destino nel mondo del calcio".

Insomma, il presidente blaugrana crede ancora al progetto, ma la cosa che ci sembra più importante è che non è il solo.

Il 'New York Times' sosterebbe che la A22, la società che c'è dietro alla Superlega avrebbe presentato una nuova mozione presso il Tribunale di Madrid chiedendo di cancellare l'accordo firmato dalla UEFA con i 9 club dopo che si sono ritirati dal progetto. In pratica, la mozione permetterebbe a questi nove club di non pagare le multe comminate dall'UEFA al momento dell'accordo e di svincolarsi dalle sanzioni.

Ovvio che dietro a questa richiesta ci sarebbero tutte quelle società che si sono defilate dal progetto superlega, salvo dimenticarsi della loro iniziale adesione e del fatto che, praticamente, fosse vincolante.

Insomma, un passo, che affermerebbe come le società che si sono defilate l'hanno fatto solo e soltanto di facciata, ma, sotto sotto, lavorano assiduamente per creare una potenziale competizione alternativa.

La Superlega sembra più viva che mai e vedendo i danni che sta combinando la Uefa all'Europeo, intenso come torneo itinerante con sedi indecise e poco chiare, non c'è da sorprendersi.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve