LE SOLITE VOCI SU CR7

21.02.2021 07:00 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
LE SOLITE VOCI SU CR7
TuttoJuve.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Per Cristiano Ronaldo non c'è mai pace, non basta una stagione numericamente ancora di grande livello, basta qualche gara al di sotto dello standard con cui ha abituato il suo pubblico ed ecco che arrivano delle critiche feroci e soprattutto ingiustificate, oltre che ingenerose. Sicuramente a Napoli ed a Oporto la sua prestazione non è stata positiva. A Napoli ha mancato un gol clamoroso, a Oporto non si è quasi mai visto, ma un paio di gare non positive non possono cancellare la stagione di altissimo livello che ha offerto fino ad ora. 

Se la Juventus non ha vinto le ultime due gare o meglio, se le ha perse non è per colpa di Ronaldo, ma è soprattutto perché se non segna Ronaldo, gli altri fanno fatica. Alvaro Morata, anche per dei problemi fisici nelle ultime settimane è andato incontro ad un calo importante di rendimento e Dejan Kulusevski sta pagando le discontinuità legate alla sua giovane età e sarebbe sbagliatissimo chiedergli di più di quanto ha già offerto fino ad ora. 

Su Ronaldo, invece, nulla basta mai, sono appunto bastate due gare meno fortunate per aprire il fronte delle voci incontrollate, la solita "fuga da Torino" e le solite mete, dal Psg al Manchester United, con la Juventus trattata come ultima ruota del carro. 

Insomma, il rapporto tra la Juventus e Ronaldo è molto solido e continuerà, anche per legami legati agli sponsor almeno fino al 2022 anno in cui scadrà, a meno di rinnovi il contratto. Il resto sono semplici illazioni tirate fuori ad hoc per destabilizzare, del resto come si fa a cristicare un giocatore che ha segnato 23 gol in 27 partite giocate? 

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve