LE RISPOSTE

18.05.2019 09:30 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
LE RISPOSTE

Arriveranno tra qualche ora le risposte che tutti attendiamo, le dará in conferenza stampa, Andrea Agnelli che cercherà di spiegare i motivi dell’addio tra la Juventus è Massimiliano Allegri, un addio non traumatico nel modo, non inaspettato, ma sicuramente sorprendente perché arriva dopo tante vittorie. 

COSA DOPO JUVE-AJAX - Andrea Agnelli aveva confermato Massimiliano Allegri dopo Juventus-Ajax, un po’ per non distrarre la squadra dagli obiettivi, un po’, forse perché non pensava realmente al cambio o solo per pretattica, in ogni caso la situazione si è complicata nelle ultime settimane quando le parti si sono incontrate ed è venuta fuori una certa distanza tra le idee della società e quelle dell’allenatore, elemento, forse che le parti dovranno spiegare oggi. 

MOTIVI DELLA ROTTURA? - Quali i motivi della rottura? Fine di un ciclo, stimoli. progetti tecnici diversi, idee di gioco diverse, differenti valutazioni dei calciatori, insomma diversi ambiti che possono aver portato al distacco, senza contare anche la posizione feroce della critica che spesso, nonostante grandi vittorie non ha mai smesso di criticare Allegri. La scelta della società è stata coraggiosa perché sostituire un allenatore che vince più di due titoli l’anno, 11 in 5 anni, non è semplice, difficile che si riesca a tenere questa media, bella sfida, per chiunque arriverà, coraggiosa e coraggioso, come il presidente Agnelli che alle 14 darà più che una risposta. 

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per essere sempre aggiornato su tuttojuve e sulle ultime news bianconere e di mercato