LA JUVE MATA IL TORO MA NE PERDE DUE...

04.07.2020 19:13 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
LA JUVE MATA IL TORO MA NE PERDE DUE...

La Juventus non può fermarsi, Maurizio Sarri per il derby sceglie  Buffon, in difesa Cuadrado, De Ligt, Bonucci e Danilo; Bentancur, Pjanic e Rabiot; in attacco Bernardeschi, Dybala e Cristiano Ronaldo.

Nel Torino Longo sceglie Belotti con Verdi e Berenguer. 

La Juventus parte forte e dopo due minuti subito prodezza di Dybala che salta un paio di giocatori e con una deviazione fortunata supera Sirigu.  La Juventus ci prova ancora con Bentancur, però il Toro c’è e con un tiro cross di De Silvestri spaventa Buffon. 

Ronaldo in palla ed impegna Sirigu che risponde bene. Ammonito Bonucci, con la formazione di Longo che prova a reagire. 

JUVE DUE - la Juventus raddoppia in contropiede con una bella serie di giocate, da Dybala che apre per Ronaldo con il portoghese che si porta via tutta la difesa e Cuadrado che fulmina Sirigu.

I granata provano a reagire con Verdi che impegna Buffon. 

IL TORO ACCORCIA - La Juventus rallenta e il Toro ne approfitta, su una conclusione dei granata, deviazione gamba e poi braccio di De Ligt, il Var dopo diversi minuti interviene e concede il rigore che Belotti trasforma. Ammonito anche l’olandese che salterà il Milan. 

I granata si dimostrano vivi e la Juventus rischia subito ad inizio ripresa. Esce Pjanic ed entra a Matuidi. Grossissimo rischio per la Juventus. Berenguer impegna Buffon e Belotti e poi Verdi insaccano ma il Gallo era in fuorigioco. 

Entra Douglas Costa per Bernardeschi che si fa vedere subito.

La Juve ci prova con Danilo, palla deviata. 

LA PRIMA DI CR7- Bianconeri che la vogliono chiudere, punizione per la Juve e Ronaldo se la posiziona e fulmina Sirigu con la prima punizione italiana. 

Sempre la Juventus con Dybala che va vicino al 4-1.Poco dopo Dybala ammonito per simulazione, non condivisibile questa decisione. Anche lui salterà il Milan. 

Entra Higuain al posto di Dybala con palla subito alta, poco dopo bravo Douglas Costa a metterla al centro e Djdj la mette nella sua porta per il 4-1.

I bianconeri vincono un bel derby, ottima prestazione con un paio di incertezze difensive, peccato per i cartellini che priveranno la Juventus contro il Milan di importanti pedine come De Ligt e Dybala.