IL PRIMO TROFEO DELL'ERA PIRLO SERVE A DARE CONVINZIONE, MA SERVONO CERTEZZE ...

22.01.2021 00:05 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
IL PRIMO TROFEO DELL'ERA PIRLO SERVE A DARE CONVINZIONE, MA SERVONO CERTEZZE ...
TuttoJuve.com
© foto di Image Sport

Un trofeo importante, Andrea Pirlo sorride e non poteva essere altrimenti perchè le critiche dopo l'Inter erano state feroci e forti, al punto da paventare anche, da parte di qualcuno, degli stravolgimenti tecnici.

La Supercoppa è una gioia per staff, giocatori e tifosi, ma da domenica ci si rituffa in campionato e per centrare gli obiettivi serve quello che la Juventus non ha avuto fino ad ora, la continuità. Al momento i bianconeri non sono andati oltre le tre vittorie consecutive, ma con il Bologna, la formazione di Andrea Pirlo non ha altre soluzioni alla vittoria.

Il nono Supertrofeo della storia bianconera in Italia è un'iniezione di fiducia importante per una squadra che avrebbe sempre più bisogno di certezze in un periodo complicato, perchè quando si perde in maniera così netta contro i nemici nerazzurri, a partire da Antonio Conte e Arturo Vidal, la situazione non può sicuramente essere semplice.

CERTEZZE - alla Juventus servono certezze, servirebbe sempre la grinta di Chiellini, che andrà dosato come una pozione miracolosa, serve questo Cuadrado che se ci fosse stato contro l'Inter sicuramente avrebbe creato qualche problemino a Young, servono le geometrie di Arthur, che non sarà un fenomeno, ma sa cosa fare con il pallone e gestirlo, deve migliorare ma sicuramente ha ottime doti ed infine serve la reattività di McKennie che trovi sempre ovunque, un calciatore che corre e lo trovi sempre ovunque, insomma un motorino che deve però evitare quelle cadute come nel rigore provocato su Insigne.

Pirlo deve capire quale può essere la squadra definitiva, ricordandosi di una cosa, per esempio, che Chiesa è molto più efficace a destra e che spesso alcuni calciatori si pestano i piedi.

Domenica sarà una gara da vincere, come tutte quelle in campionato, almeno se i bianconeri vogliono ancora puntare allo scudetto, o quanto meno provarci.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve