ESCLUSIVA TJ - Tronchetti su Olivieri: "Contento di allenarsi con la prima squadra, con Sarri scambi di battute. Futuro? Andare in prestito in B per trovare continuità"

28.05.2020 13:30 di Mirko Di Natale Twitter:    Vedi letture
ESCLUSIVA TJ - Tronchetti su Olivieri: "Contento di allenarsi con la prima squadra, con Sarri scambi di battute. Futuro? Andare in prestito in B per trovare continuità"

La redazione di TuttoJuve.com ha contattato telefonicamente, in esclusiva, uno dei procuratori del giovanissimo talento bianconero, Marco Olivieri, per parlare del suo assistito e non solo:

Olivieri, insieme ad altri giovani compagni, si sta allenando con la prima squadra. Quali sono le sensazioni che ti fa trasparire?

"E' davvero molto contento di esser stato uno dei prescelti ad allenarsi con la prima squadra. Ma d'altronde quest'anno, complice anche la partenza di Pjaca, era stato spesso aggregato alla formazione di Sarri e già si allenava con il gruppo. Il rapporto con il mister è ottimo, mi racconta di frequenti scambi di battute e di un clima davvero gradevole. E riceve tanti consigli da parte dei più grandi. Questa grande esperienza dovrà conservarla per un domani, perché non tutti hanno la fortuna e la possibilità di potersi allenare con dei campioni del calibro di Ronaldo, Buffon, Chiellini e Dybala".

Fin quando ha fatto parte dell'U23, quale era il tuo giudizio?

"Il bilancio era positivo, nell'ultima partita che ha giocato con la Pro Patria era andato anche in gol. Nell'ultimo anno è cresciuto davvero tanto, era consapevole di aver vissuto un'annata negativa e aveva voglia di far bene. Deve tanto al ds Fusco e al mister Pecchia che hanno sempre creduto nelle sue qualità e gli hanno dato grande fiducia. Il Livorno lo voleva fortemente, ma la società ha preferito tenerlo per farlo giocare con l'Under 23. E con il vecchio allenatore Zironelli, invece, non c'era mai stato un grande feeling".

In che cosa non dovrà mai cambiare?

"Nell'umiltà, lui deve continuare a lavorare sodo senza montarsi la testa".

Quale sarà il suo futuro?

"Mi auguro, innanzitutto, che possa trovare l'esordio in prima squadra. Sarebbe un sogno che si realizza. Per la prossima stagione, l'idea sarebbe quella di poter andare in prestito e trovare una squadra di Serie B in grado di garantire una certa continuità. Alla Juventus si trova davvero bene, ma è un ragazzo ancora giovane che deve fare il più possibile esperienza. Sicuramente ne parleremo con la società e capiremo quale sarà il da farsi".

Si ringrazia Giancarlo Tronchetti per la cortesia e la disponibilità dimostrata in occasione di questa intervista.