ESCLUSIVA TJ - Nicola De Bonis: "Trovato un equilibrio nonostante le carenze, stasera la Juventus farà la Juventus. Dybala è parte di noi, spero rimanga"

23.01.2022 12:08 di Redazione TuttoJuve Twitter:    vedi letture
ESCLUSIVA TJ - Nicola De Bonis: "Trovato un equilibrio nonostante le carenze, stasera la Juventus farà la Juventus. Dybala è parte di noi, spero rimanga"
TuttoJuve.com

La redazione di TuttoJuve.com ha contattato Nicola De Bonis, conduttore di "Stile Juventus", storico programma radiofonico sul mondo bianconero:
 
Una Juve molto divertente quella vista contro la Samp, è auspicabile pensare ad una seconda parte di stagione ad alti livelli? 
"Questo non lo so, mi sembra una squadra con delle carenze molto evidenti ma sembrerebbe aver trovato comunque un equilibrio nelle ultime gare. C'è un ottimo materiale tecnico complessivamente ma ci sono anche situazioni che probabilmente non sono da grande squadra. A me sembra una squadra con qualche buco nell'undici titolare, se esiste un undici titolare. Non riesco a metterla a fuoco perché poi solo il campo ci potrà raccontare la verità. Allegri è una garanzia di compattezza e spirito ma nessun allenatore ha mai vinto trofei importanti senza giocatori di spessore assoluto. Noi in questa fase ne abbiamo 7/8, ci stiamo ristrutturando dopo aver dominato come nessuno mai in passato, bisognerà accettare senza isterismi una stagione transitoria. Anche se lo ripeto tireremo le somme a maggio".

Quanto peserà l'assenza di Chiesa?
"Tanto, sulla carta tanto. È un calciatore unico che vive di strappi, di giocate brucianti, un freccia troppo letale. Peccato davvero".

Che idea ti stai facendo della vicenda Dybala?
"Paulo è il calcio, la bellezza del calcio. Il suo mancino è un'opera d'arte, ma purtroppo non è mai riuscito a trovare una vera continuità per due stagioni consecutive. Le cause le conosciamo... Nella mia squadra del condominio uno come Dybala gioca sempre. Ti crea continue situazioni pericolose con il suo straordinario modo di calciare, con le danze sul pallone, i tagli, le incursioni. Spero rimanga con noi perché è parte di noi".

Stasera test molto importante, che partita immagini?
"È determinante dare continuità ai risultati, dobbiamo dare la caccia ai bergamaschi, fargli sentire il fiato sul collo per poi giocarci la carta dell'aggancio o del sorpasso tra venti giorni in casa loro. Stasera la Juventus farà la Juventus".