ESCLUSIVA TJ - Fabrizio Ferrari (Ag. Cavion): "Girone d'andata straordinario, è un centrocampista moderno. Juve? Pur non essendo più un suo calciatore ne controlla costantemente le prestazioni"

11.06.2018 15:30 di Mirko Di Natale Twitter:    vedi letture
ESCLUSIVA TJ - Fabrizio Ferrari (Ag. Cavion): "Girone d'andata straordinario, è un centrocampista moderno. Juve? Pur non essendo più un suo calciatore ne controlla costantemente le prestazioni"
TuttoJuve.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

L'accostamento a Claudio Marchisio esiste da quando era un punto fermo del settore giovanile bianconero, ecco perchè il soprannome di "Piccolo Principe" è sembrato fin da subito giusto per lui. Stiamo parlando di Michele Cavion, centrocampista della Cremonese, e per valutare la sua stagione abbiamo contattato, in esclusiva, il suo procuratore Fabrizio Ferrari:

Come valuta la stagione del suo assistito?

"Benissimo, molto meglio di quanto mi sarei aspettato. Ha fatto un girone d'andata straordinario, poi con il calo della sua squadra è rimasto immischiato in una serie di prestazioni che venivano meno esaltate dal gruppo. Una conferma e una sorpresa: per me è stato questo il valore di Michele".

Poi quest'anno ha siglato 6 reti, non poche per un centrocampista centrale.

"Sì, è stato il capocannoniere della Cremonese alla pari del suo compagno di squadra Piccolo. E' un centrocampista moderno, con delle doti tecniche e di corsa notevoli. Grazie anche al mister che lo ha sapientemente diretto, si è fatto trovare pronto e ha fatto molto bene. Siamo contentissimi di quanto fatto in questa stagione".

In che cosa può migliorare?

"Penso possa migliorare in tutto, dalla solidità fisica alla tecnica. Ma in corsa proprio no, perchè è stato questo l'aspetto che più mi ha colpito. Si è adattato alla nuova categoria nel giro di un minuto, mi è piaciuto moltissimo sotto questo punto di vista. La sfida è quella di scalare un gradino in più per essere sempre più appetibile in Serie A".

Quale sarà dunque il suo futuro? Rimarrà a Cremona?

"E' da valutare, c'è una nuova direzione tecnica ed un nuovo allenatore. Dovremo sicuramente parlarne. Juventus? Nonostante non sia più un calciatore bianconero, nella scorsa stagione abbiamo stipulato in comune accordo un contratto con la Cremonese pur essendo andato in scadenza di contratto. La Juve ne controlla costantemente le prestazioni".

Si ringrazia Fabrizio Ferrari per la cortesia e la disponibilità dimostrata in occasione di questa intervista.