ESCLUSIVA TJ - Fabrizio Cammarata: "Pressione tutta sulla Juve, il Verona non avrà paura. Higuain? Diverso dagli altri anni. E su Bernardeschi..."

21.09.2019 11:30 di Mirko Di Natale Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
ESCLUSIVA TJ - Fabrizio Cammarata: "Pressione tutta sulla Juve, il Verona non avrà paura. Higuain? Diverso dagli altri anni. E su Bernardeschi..."

A poche ore dal match tra Juventus e Verona, la redazione di TuttoJuve.com ha contattato telefonicamente, in esclusiva, un doppio ex ben ricordato da entrambe le formazioni, Fabrizio Cammarata:

Come ormai accade negli ultimi anni, l'incontro tra Juventus e Verona è totalmente a senso unico sulla carta. Credi che il campo rispecchierà questo valore?

"Sicuramente la Juve è favorita e in più gioca in casa, per il Verona sarà una sfida difficile. Di sicuro, però, gli scaligeri non avranno nulla da perdere e andranno allo Stadium senza paura di perdere. La pressione sarà tutta per gli avversari".

Come se la giocherà il Verona? Difesa e contrattacco potrebbero essere armi utili per far male ai bianconeri?

"Giocherà più una partita difensiva, credo che i ragazzi di Juric cercheranno in tutti i modi di fare bella figura. Vorranno sfruttare i pochi errori che concederanno i bianconeri, provando a contrattaccare quando ne avranno l'opportunità".

Quante chance ci sono per il Verona di salvarsi?

"A mio avviso, la squadra è stata costruita bene dal direttore e dal presidente Setti. Penso che Juric ha tutte le carte in regola per fare un bel campionato. Sono andato a vedere qualche loro allenamento, posso dunque affermare che questa squadra è stata costruita bene. Fino ad ora ha raccolto dei buoni risultati ad eccezione dell'ultima sconfitta con il Milan".

E' un turno favorevole, questo, alla Juventus visto che l'Inter affronterà il Milan nel derby della Madonnina. Che ti aspetti quest'anno dal campionato italiano?

"Sì, questa giornata è più favorevole alla Juve ma siamo solo all'inizio. Speriamo sia un campionato interessante, combattuto, equilibrato fino all'ultima giornata. La Juve è davanti ma il Napoli può dire la sua, l'Inter è una squadra tosta e non dimentichiamoci di Milan e Roma. Che vinca il migliore".

Tornando ai bianconeri, l'Higuain 2.0 è diverso dalla prima versione arrivata a Torino poiché ora il "Pipita" gioca molto più per i compagni. E', secondo te, il partner perfetto di Ronaldo? Al di là del fatto che oggi possa trovare nuovamente il campo.

"Higuain è un giocatore diverso dagli altri anni, su questo concordo. Sarri ha le sue ragioni per averlo confermato, con Ronaldo ha già giocato al Real Madrid e quindi può essere sicuramente il suo partner ideale. E' uno che sa far gol, ma sa giocare anche per la squadra. Questo vuol dire tanto".

A Madrid, quasi a sorpresa, non ha giocato Bernardeschi. Potrebbe essere la sua partita?

"E' difficile dire se sarà o meno la sua partita. La Juve ha una rosa talmente ampia che i valori, nel caso di sostituzioni, non cambiano. Per Bernardeschi può essere una stagione importante, deve confermare il bellissimo campionato dello scorso anno".

Si ringrazia Fabrizio Cammarata per la cortesia e la disponibilità dimostrata in occasione di questa intervista.