ESCLUSIVA TJ - Elvis Kabashi (Renate): "Match preparato bene, non siamo favoriti. Juve? Vuole sempre vincere. Su Clemenza..."

20.10.2019 14:25 di Mirko Di Natale Twitter:    Vedi letture
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com
ESCLUSIVA TJ - Elvis Kabashi (Renate): "Match preparato bene, non siamo favoriti. Juve? Vuole sempre vincere. Su Clemenza..."

Mancano poche ore al fischio di inizio del match tra Juventus Under 23 e Renate, sfida valevole per la decima giornata di campionato. In un dualismo che fino ad ora vede protagoniste proprio le lombarde Monza e Renate, i bianconeri di mister Pecchia sono reduci dalla vittoria del turno scorso contro la Pianese e cercano continuità davanti al pubblico di "casa". La nostra redazione ha contattato telefonicamente, in esclusiva, l'ex centrocampista della Primavera juventina, Elvis Kabashi, per parlare del match e non solo:

Per la prima volta ti troverai di fronte alla Juventus. Che sfida sarà?

"Ci sarà un po' di emozione perché ho passato degli anni bellissimi a Torino, mi ero trovato davvero molto bene. Sono molto orgoglioso di aver indossato questa maglia e per me questa sarà una partita molto particolare, mi farà piacere incontrare nuovamente gli addetti ai lavori che erano già presenti in quel periodo".

State vivendo due momenti opposti, anche se la Juventus è reduce dalla vittoria nell'ultimo turno di campionato, Come puoi descrivere l'avversario che andrete ad incontrare?

"E' una squadra organizzata che in estate si è arricchita di un grande allenatore e degli ottimi giocatori. D'altronde parliamo della Juventus, un club che parte sempre per vincere e non per partecipare. Ogni calciatore è all'altezza di indossare questa maglia".

Chi avevi conosciuto nella tua avventura alla Juventus?

"Avevo conosciuto Luca Clemenza: ero un Primavera mentre lui era agli Allievi, ma nonostante questo ci siamo conosciuti. E' un grande giocatore così come Stefano Beltrame, bisognerà fare parecchia attenzione a Mota Carvalho arrivato all'Entella che si è già messo in luce per i tanti gol che ha fatto in questa stagione. In ogni reparto ci sono giocatori davvero validi".

A proposito di Clemenza, a tuo parere bisognerà bloccare il suo gioco?

"Sì, cercheremo di bloccare il suo gioco ma anche quello di tutta la Juve, Abbiamo preparato bene questo match, il mister ha studiato attentamente l'avversario. Come dicevo poc'anzi ci sarà un pizzico di emozione, ma sarà una partita come tutte le altre".

Dall'alto della seconda posizione in classifica, vi sentite favoriti per questo match?

"Non partiamo mai favoriti, il Renate non ha la presunzione di affermare in partenza che è più forte perché vuole dimostrare sempre in campo di esserlo. Certo la classifica dice che siamo davanti a loro, ma non per questo sarà semplice. Loro vorranno continuare a fare punti mentre, invece, noi abbiamo l'ambizione di far bene".

Vi aspettavate di fare così bene? Era nei vostri programmi?

"La dirigenza e tutto lo staff ha creato una squadra di bravi ragazzi, che va d'accordo e lavora molto bene sia dentro che fuori dal campo. Si è creata davvero una bella chimica tra di noi. Come dice il nostro direttore, bisogna rimanere umili e pensare partita dopo partita. Il nostro obiettivo è quello di vincere".

Elvis, esulterai in caso di gol alla Juventus?

"Onestamente non ci ho ancora pensato, ho trascorso dei bellissimi momenti alla Juventus. Intanto iniziamo a segnare, poi vedremo (sorride ndr)".

Si ringrazia Elvis Kabashi per la cortesia e la disponibilità dimostrata in occasione di questa intervista.