ESCLUSIVA TJ - Diego Forlán: "Nienti calcoli, la Juve è pericolosa. CR7? Sempre protagonista con l'Atletico. E' il più forte degli ultimi 15 anni"

17.09.2019 11:30 di Mirko Di Natale Twitter:    Vedi letture
© foto di Giuseppe Celeste/Image sport
ESCLUSIVA TJ - Diego Forlán: "Nienti calcoli, la Juve è pericolosa. CR7? Sempre protagonista con l'Atletico. E' il più forte degli ultimi 15 anni"

La redazione di TuttoJuve.com ha contattato, in esclusiva, l'ex calciatore dell'Atletico Madrid che ha indossato in Italia la maglia dell'Inter, Diego Forlán, per parlare della sfida di domani contro la Juventus e non solo:

Che partita sarà Atletico-Juventus? Credi che rivedremo lo stesso match di febbraio?

"No, per un semplice motivo: tutte le partite sono diverse tra di loro e hanno storia a sé. Quella di febbraio era un ottavo di finale, c'era in palio la qualificazione e le due squadre si affrontavano in 180 minuti. Qui, invece, è la prima partita del girone. Sarà tutta una gara diversa e da vivere".

L'equilibrio tra Atletico e Juve potrebbe esser rotto dalle assenze di Pjanic e Douglas Costa? Forse potrebbe esserci anche quella di Higuain.

"Sia l'Atletico che la Juventus sono due grandi squadre, non credo per cui che l'equilibrio potrebbe esser rotto dalle assenze di giocatori comunque importanti. Anche perché i bianconeri, in rosa, possiedono tanti bravi giocatori che sapranno sostituire chi non ci sarà".

Sarri ha uno stile di gioco diverso da Allegri, in Italia si dice che è un tecnico dalla mentalità più europea. L'Atletico di Simeone potrebbe avere delle difficoltà a sfidare una squadra più aperta?

"Non mi soffermerei su questo concetto, la Juventus è sempre molto temibile e pericolosa qualsiasi sia il suo allenatore. Come dicevo poc'anzi, la rosa è composta da bravi giocatori ed uno dei più forti al mondo si chiama Cristiano Ronaldo".

Visto il calendario e viste le avversarie, un pareggio potrebbe accontentare entrambe le squadre?

"Nessun calcolo, le due contendenti non avranno nessuna voglia di pareggiare. Prima parlavo di Cristiano, lui è un giocatore che ha sempre voglia di vincere anche in amichevole. E non solo lui: anche Simeone e il suo Atletico vorrà i tre punti".

Chi sarà il protagonista del match? Su chi scommetteresti?

"Cristiano è troppo forte, quando incontra l'Atletico è sempre protagonista. Dall'altra parte, invece, scommetterei su Joao Felix. Lui l'erede di CR7? E' ancora molto giovane, ma nulla gli è precluso. Di sicuro non sarà facile, anzi è tremendamente difficile. Stiamo parlando di un giocatore come Ronaldo che è il migliore degli ultimi 15 anni. Questo dice molto".

L'Atletico ha fatto tanti cambi durante l'estate. Diego, tu pensi che si sentirà l'assenza di Griezmann durante questa stagione?

"Non so se peserà l'assenza di Griezmann, che è un grandissimo giocatore. L'Atletico ha ceduto e al contempo ha acquistato, tra i nuovi arrivi c'è un mix di grandi giocatori e giovani interessanti. Nutro belle speranze".

Infine, una battuta: come vedi Higuain? E Dybala riuscirà a riscattare la brutta stagione?

"I due argentini sono ottimi giocatori di qualità, l'attacco della Juve è davvero molto forte. Dybala? Sì, questo è l'anno giusto per riscattare l'ultima brutta stagione. Confido in lui".

Si ringrazia Diego Forlán per la cortesia e la disponibilità dimostrata in occasione di questa intervista.

(© Tuttojuve.com - Riproduzione del virgolettato consentita solo previa citazione della fonte Tuttojuve.com)