DYBALA, PIANO DI RECUPERO

26.11.2020 06:45 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
DYBALA, PIANO DI RECUPERO
TuttoJuve.com
© foto di Image Sport

Paulo Dybala, alti e bassi del periodo, alti e bassi di forma e tante critiche. La Joya non vive un momento semplice, ha ritrovato la maglia da titolare con gli ungheresi del Ferencvaros ma la prestazione è stata deludente con poca cattiveria e poca determinazione, figlia, sicuramente, di una condizione che deve ancora migliorare.

CONCORRENZA - non è semplice per Paulo Dybala, la concorrenza al momento è molto forte, con Alvaro Morata che merita di giocare in stato di grazia che trasforma in ora quasi tutto quel che tocca. Per Dybala, poi c'è anche la concorrenza di Kulusevski che si sta proponendo in diversi ruoli ed anche se non sempre continuo nelle prestazioni, cosa che a vent'anni viene concessa, sta mostrando grande coraggio, grande determinazione e tecnica.

FUTURO - il presente si chiama trovare un posto da titolare ed aumentare il minutaggio, mentre il futuro è chiaramente orientato al rinnovo contrattuale che rimane per la Juventus una priorità, argomento di cui Fabio Paratici ha parlato prima della sfida al Ferencvaros: Con Dybala siamo in ottimi rapporti, stiamo parlando sempre e stiamo affrontando questo tema del rinnovo giornalmente, settimanalmente, Quindi vedremo nelle prossime settimane. Ripeto, questo è un argomento molto più ampio che non riguarda solo il calcio o solo lo sport in generale, ma tutto il mondo del lavoro".

Chiaramente il nuovo contratto è in lavorazione, ma bisognerà trovare una soluzione ponderata sulle dinamiche attuali, in cui non c'è possibilità di sprechi, rispetto al passato. Dybala dovrà adattarsi alla situazione attuale che vede tutti vivere con una riduzione in base alla crisi.

Soprattutto, Dybala, se chiede 15 milioni deve dimostrare di valerli e purtroppo le prestazioni attuali non fanno pendere l'ago della bilancia dalla sua parte.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve