De Ligt: "Cristiano Ronaldo il mio idolo, la prima maglia da calcio che ho avuto è stata la sua"

26.06.2019 19:43 di Edoardo Siddi Twitter:    Vedi letture
© foto di Imago/Image Sport
De Ligt: "Cristiano Ronaldo il mio idolo, la prima maglia da calcio che ho avuto è stata la sua"

È il sogno (anzi, usiamo la parola obiettivo) di mercato della Juve e i tifosi non aspettano altro che novità sul suo trasferimento a Torino. Tra indiscrezioni e supposizioni, oggi spuntano le parole del diretto interessato, Matthijs de Ligt, riprese da vi.nl. Si parla di Juve solo indirettamente, tramite CR7 che, dopo la sfida tra Olanda e Portogallo, si era vestito da ds chiedendogli di raggiungerlo alla Continassa. Richiesta che non poteva lasciare nessuno indifferente, nemmeno De Ligt.

"Sta correndo tutto velocemente - ha detto -. Durante la stagione non hai tempo per pensarci, ma a volte mi fermo e mi rendo conto che non è normale. Da poco ho cenato con alcuni amici, giocavamo insieme a calcio da piccoli e in giardino tutti volevamo essere Cristiano Ronaldo. Soprattutto quando giocava nel Manchester, era quello il periodo. La mia prima maglia da calcio è stata la sua. Questa cena, tra l'altro, è avvenuta in mezzo alle due sfide contro la Juve in cui l'ho affrontato".