DA ZERO A DIECI - ZERO MANCATO, DIECI AI GREGARI

19.01.2022 17:30 di Massimo Pavan Twitter:    vedi letture
DA ZERO A DIECI - ZERO MANCATO, DIECI AI GREGARI
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Per una sera la Juventus sembra tornata ad essere la Juventus che tutti conosciamo. Sarà l'aria di Coppa, sarà lo spirito diverso, ma i bianconeri, in ogni caso giocano una partita di buon profilo contro una squadra che non ha nemmeno fatto troppo turnover.

ZERO - il numero mancato, i bianconeri mancano il clean sheet perdendosi Conti nel finale. In ogni caso, non rischiano quasi nulla.

UNO - come le reti di Dybala, puntuali come nelle ultime settimane. E' mancato il sigillo in Supercoppa, ma la Joya ha voglia e si vede.

DUE - come gli spunti interessanti di Akè, entrato si procura subito il rigore e va vicino al gol, un affare interessante.

TRE - come i gol evitati da Falcone, il portiere doriano commette un mezzo errore sul gol di Cuadrado, ma è sicuramente il migliore dei suoi. 

QUATTRO - come le reti segnate, non succedeva dalla sfida con la Roma, un gennaio con più reti? Lo speriamo.

CINQUE- a Kulusevski. Perde un'occasione, forse l'ennesima per prendersi più spazio, troppo fumoso, poco incisivo, un passo avanti ed uno indietro.

SEI - ad Alex Sandro, un pò più voletivo del solito, ma dov'è sul gol di Conti? Insomma, non ci siamo.

SETTE - ad Arthur, prova importante, segnali dal futuro, che sia mercato o che sia permanenza.

OTTO - a Cuadrado, sempre una spina nel fianco di ogni squadra. Senza compiti di copertura incide di più, con il ritorno di Danilo potrà dedicarsi a quello che sa fare meglio, incidere.

NOVE - a Locatelli, una delle migliori prove del centrocampista. Senza compiti di copertura si propone e pressa, lo fa bene e risulta decisivo sul 3-1 e non solo.

DIECI - ai gregari ed al gruppo. Rugani, De Sciglio, ma anche Arthur, Rabiot, Danilo. Entrano in tanti e fanon quasi tutti bene, non vale per la sfida al Milan, ma è sicuramente un segnale incoraggiante.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve