LIVE - DE ZERBI A TJ: "Personalità e coraggio, ma quando sbagli due occasioni così con la Juve perdi al 99%. Mazzoleni ha arbitrato bene, ma senza fare polemiche inutili forse potevamo ottenere qualcosina in più"

10.02.2019 22:55 di Redazione TuttoJuve Twitter:   articolo letto 14823 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
LIVE - DE ZERBI A TJ: "Personalità e coraggio, ma quando sbagli due occasioni così con la Juve perdi al 99%. Mazzoleni ha arbitrato bene, ma senza fare polemiche inutili forse potevamo ottenere qualcosina in più"

L'allenatore del Sassuolo Roberto De Zerbi commenta in zona mista il ko odierno in zona mista. Tuttojuve.com riporta le sue parole:

Cosa vi lascia questa sconfitta?
"Abbiamo disputato una partita di personalità e anche di coraggio, poi in alcuni momenti veniamo meno, siamo fragili e lì dobbiamo migliorare sicuramente. Ci lascia che potevamo andare in vantaggio subito con Djuricic, potevamo pareggiare con Berardi, e quando sbagli due occasioni di quel livello contro una squadra come la Juve, 99 su 100 perdi".

Sassuolo molto in partita nel primo tempo, poi è calato nel secondo.
"Fisicamente può essere, perchè a livello di duelli con loro è difficile competere. Ma credo anche qualcosina di convinzione. Io vorrei lavorare lì, vorrei aiutarli a farli stare in partita sia nel momento buono, quando possiamo fare gol, per aumentare la cattiveria per arrivare in vantaggio, sia nel momento in cui bisogna stare attaccati uno con l'altro per non subire. Lì ancora qualcosa pecchiamo".

Come ha letto l'episodio del rigore non dato?
"A caldo mi sembrava... poi ho fiducia in Mazzoleni, perchè ha arbitrato bene, perchè è un arbitro di livello. A rivederlo adesso, qualcosina in più si poteva ottenere perchè è vero che tocca la palla, ma col corpo toglie ogni possibilità a Djuricic di ritorna sul pallone. Non è che se uno tocca la palla esclude la possibilità di commettere fallo. Però senza fare polemiche, perchè probabilmente avremo perso lo stesso, non lo so, ma non fa parte di me fare polemiche inutili".

La personalità cui avete affrontato i primi minuti è il punto di ripartenza?
"No, è il punto di arrivo, perchè non è mancanza di umiltà quello, è chiedere di più a se stessi. Se noi invece prendiamo gol, abbassiamo la testa, se nei momenti dove c'è da parlarci e da aiutarci come se fossimo fratelli in campo, non lo facciamo, il miglioramento per fare come nei primi 20 minuti non arriverà mai".

Cosa si può prendere di buono?
"Tanto. A me piace soffermarmi sulle cose negative, perchè le cose positive ci sono e non dobbiamo perderle. Le cose negative dobbiamo impararle e prima le impariamo, prima cresciamo. Il mio gruppo è formato da ragazzi eccezionali, sono come figli, gli voglio bene come fossero veramente miei figli. Cerco di dargli quella mentalità ancora più coraggiosa per giocarci le partite 90 minuti contro queste squadre. Poi magari perdiamo lo stesso, andiamo a casa con zero punti, però sembra che alcune volte ci sciogliamo troppo facilmente".

Domanda Edoardo Siddi (Tuttojuve.com) - Ronaldo ha spostato un po' gli equilibri di questa partita?
"Beh, Ronaldo, così come li ha spostati Matuidi in mezzo al campo, Pjanic, Mandzukic.... loro spostano gli equilibri il martedì e il mercoledì sera, li possono spostare anche la domenica contro una squadra inferiore, perchè noi siamo nettamente inferiori a loro".