LA SIGNORA IN ROSA - Emanuela Iaquinta: "Ciò che non si conosce può far paura e Ranieri lo sa"

20.09.2020 20:46 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
Fonte: di Emanuela Iaquinta
LA SIGNORA IN ROSA - Emanuela Iaquinta: "Ciò che non si conosce può far paura e Ranieri lo sa"

Finalmente ricomincia la serie A dopo una stagione alquanto anomala, causa COVID-19, con stadi chiusi e mille incertezze. Riparte una nuova stagione con, certamente dubbi e attenzioni, ma anche con grande speranza e voglia di riscatto in una veste tutta nuova, soprattutto per la Juventus. Sarà la prima partita per il nuovo Mister, Andrea Pirlo, che nel suo giorno assoluto d’esordio si vedrà in sfida con un grande del mondo del Calcio: Mister Ranieri. Mister Pirlo si affiderà ad un 3-5-2 e il grande assente della serata è senza ombra di dubbio Dybala ma anche Alex Sandro, out per almeno 15 giorni, De Ligt, Khedira e Bernardeschi (quest’ultimo personalmente non mi disturba).

Dando per scontato Cristiano Ronaldo, Mister Pirlo punta tutto su Kulusevski e Ramsey che saranno gli uomini chiave questa sera in fase offensiva, seguendo le nuove direttive del nuovo tecnico che in conferenza ha fatto intendere di voler agire con una marcatura preventiva, in una rivoluzione in corsa del modulo e sin dal primo minuto dopo il fischio di inizio con grinta senza lasciar spazio all’avversario. Una scelta che mi ha stupito ma che sicuramente ci sorprenderà è la scelta di far scendere in campo McKennie a centrocampo e il giovanissimo ‘99 Frabotta. Mister Ranieri sarà preoccupato visto che non sa cosa aspettarsi da questa nuova Juventus che ricorda tanto la prima dell’ex oramai quasi dimenticato Conte? Mister Ranieri punta tutto sulla sua punta di Diamante, Fabio Quagliarella con all’attivo 84 reti e con un solo gol per raggiungere Gianluca Vialli al terzo posto nei migliori marcatori della storia della Sampdoria. Invidia per i soli 1000 spettatori all’Allianz? Un po’ si. Fino alla fine forza Juve!

Emanuela Iaquinta
Emanuela Iaquinta