QUI LECCE - Sticchi Damiani: "Con la Juve ci proveremo. Stadio esaurito"

21.10.2019 18:40 di Giovanni Spinazzola Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
QUI LECCE - Sticchi Damiani: "Con la Juve ci proveremo. Stadio esaurito"

Il Presidente del Lecce Saverio Sticchi Damiani ha parlato a margine dell'Assemblea di Lega tenutasi a Milano. Ecco le parole raccolte da TMW.

"Sicuramente un risultato di prestigio che ci ha dato grande entusiasmo. Un regalo anche ai tremila e più tifosi presenti. Nel primo tempo la prestazione non è stata brillante, anche per meriti del Milan. Mentre nel secondo tempo s'è vista una grande squadra e penso che poche squadre dopo il 2-1 di Piatek potessero avere nelle corde una reazione così forte. Ora dobbiamo capire se siamo quelli del primo o del secondo tempo".

Con mister Liverani c'è grande feeling.
"Si, un feeling straordinario. Sta facendo un capolavoro tecnico, quanto fatto dalla C alla A e anche quest'anno a fronte di un inizio di campionato durissimo. Sta riuscendo a camuffare i limiti e le difficoltà di questa neopromossa".

Qual è l'obiettivo del Lecce?
"Consolidarci in questa categoria. A tutti i livelli, sia dirigenziale che tecnico".

Che impressione le ha fatto il Milan di Pioli?
"Nel primo tempo una grande impressione. Ma si capisce che è ancora una squadra convalescente, che non ha ancora la squadra completamente libera. Quando l'avrà ha mezzi e calciatori per essere da vertice".

Come ha reagito al gol di Calderoni?
"E' stata una bella esultanza, per una neopromossa pareggiare al 93esimo con un giocatore che avevamo anche in Serie B è come essere in una favola".

Adesso la Juventus.
"Ci dobbiamo provare. Per noi è una grande opportunità. Il Via del Mare è già esaurito da diversi giorni, la sfida è attesa con grande trepidazione. E' un avversario difficilissimo, ma ci sono in palio punti per la salvezza e proveremo a fare un'altra impresa".