Udinese-Juventus 1-2: i bianconeri ribaltano la partita grazie alla doppietta di Cristiano Ronaldo

02.05.2021 20:30 di Andrea Bargione Twitter:    vedi letture
Udinese-Juventus 1-2: i bianconeri ribaltano la partita grazie alla doppietta di Cristiano Ronaldo
TuttoJuve.com
© foto di Nicolò Campo/Image Sport

Szczesny 5.5 - Non la miglior partita per il numero 1 della Juventus, che a freddo subisce il gol di Molina. Pochi interventi degni di nota nel corso della partita.

Danilo 5.5 - L'estreno di difesa è apparso leggermente in difficoltà oggi, non mostrando il solito dinamismo e la solità velocità di manovra. 

De Ligt 6.5 - La difesa bianconera subisce tanti gol, è vero, ma uno dei punti di forza anche nell'impostazione, è rappresentato dall'olandese. Un pilastro di oggi e di domani.

Bonucci 5.5 –  Il numero 19 è apparso in difficoltà questa sera, con un attaccante non facile da affrontare come Okaka. Male comunque nelle impostazioni da dietro.

Alex Sandro 5.5 - Il brasiliano è apparso leggermente sottotono oggi, non mostrando la velocità e capacità di superare l'uomo, contro un avversario assolitamente alla portata.

Cuadrado 6 - Il colombiano è meno incisivo delle partite precedenti, ma i suoi moviementi disorientano la difesa avversaria e mettono in difficoltà tutto il reparto arretrato bianconero. (Dal 85' - Correia sv)

Bentancur 5 - Questa partita è lo specchio della sua stagione. Una partita sottotono, spesso a ritmi molto bassi e che non fa fare il salto di qualità al reparto.

McKennie 5 - Il texano nelle ultime uscite è apparso in difficoltà, anche fisica. Oggi prova a rendersi pericoloso in più occasionim sull'1-0 Udinese sfiora il pareggio per una questione di centimetri. Poco altro però...( Dal 84' Rabiot 6.5 - Il suo ingresso, ma sopratutto il suo lancio, completano la rimonta della Juventus.

Bernardeschi 5 - Torna titolare dopo le ultime partite e problemi fisici, ma oggi non è la sua miglior giornata. Poche le occasioni degne di nota. (Dal 59' Kulusevski 5.5 - Prova a rendersi pericoloso, senza particolare successo)

Ronaldo 7 - Le critiche lo rendono più forte e nonostante un 'letargo' durato 80 minuti, nel finale CR7 si sveglia e dà un segnale chiaro a tutti: la Juventus lotterà fino alla fine.

Dybala 5.5 - La Joya continua a recuperare minuti ma non riesce però a rendersi pericoloso. Poche, pochissime le azioni davvero pericolose del numero 10 della Juve. (Dal 66' Morata 5,5 - L'attaccante ci prova, anche spalle alla porta ma non riesce a concludere in porta)

Pirlo 6 - Un'altra partita in cui la Juventus sembrava spenta e senza voglia. Ronaldo salva la partita e la panchina del tecnico bianconero con una doppietta che lascia aperte possibilità di una qualificazione in Champions League.