ESCLUSIVA TJ - Pigolotti su Girelli: "Felicissima per il poker, è affamata come una giovane all'esordio. Critiche? Gli haters non meritano risposte"

16.12.2022 16:45 di Mirko Di Natale Twitter:    vedi letture
ESCLUSIVA TJ - Pigolotti su Girelli: "Felicissima per il poker, è affamata come una giovane all'esordio. Critiche? Gli haters non meritano risposte"
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

La redazione di TuttoJuve.com ha contattato telefonicamente, in esclusiva, colui che cura gli interessi di Cristiana Girelli e Agnese Bonfantini, Stefano Pigolotti, per parlare approfonditamente della quaterna di ieri del numero 10 bianconero e non solo:

Cristiana, il poker è servito! Quale è stato il tuo giudizio sulla gara di ieri?

"Inarrestabile. Un vero e proprio esempio, ancora una volta di professionalità e resilienza .Super concentrata come una veterana e affamata come una giovane all’esordio: questa è Cristiana Girelli"

Sei riuscito a sentirla? Quali sono state le sue sensazioni post match?

"Sì, l’ho sentita subito dopo la partita. Era felice, ovviamente, e soddisfatta per come tutte insieme hanno interpretato la partita. Ma nonostante l'inevitabile euforia, stava già pensando con la testa al Lione".

E c'è anche chi l'ha criticata ultimamente...

"Le critiche che arrivano dai tifosi innamorati fanno parte del gioco e stimolano a migliorare. Per Cristiana sono sempre stati un input positivo che deriva dalla responsabilità che percepisce per il suo ruolo. Quelle degli odiatori seriali, invece, non meritano commenti".

Ora la Juve si giocherà tutto a Lione settimana prossima, quante chance vedi nel passaggio del turno?

"Non voglio esprimere, per scaramanzia, percentuali di sorta. Per la mia propensione al coaching, posso affermare che avere un'unica possibilità per qualificarsi approccerà al meglio la partita. Ci sarà grande determinazione, ancora un pochino di più rispetto alla chance del doppio risultato. Queste ragazze sono un gruppo molto coeso, nelle ultime partite le vedo più unite che mai. Potranno regalarci delle sorprese, ma lo dico a bassa voce".

Si ringrazia Stefano Pigolotti per la cortesia e la disponibilità dimostrata in occasione di questa intervista.