ESCLUSIVA TJ - Mohamed Sissoko: "La Juve vincerà facilmente contro il Valencia, in caso di conquista della Champions andrò a Torino a festeggiare. Fiorentina? Non c'è partita"

27.11.2018 11:45 di Mirko Di Natale Twitter:    Vedi letture
© foto di Giacomo Morini
ESCLUSIVA TJ - Mohamed Sissoko: "La Juve vincerà facilmente contro il Valencia, in caso di conquista della Champions andrò a Torino a festeggiare. Fiorentina? Non c'è partita"

"Attualmente non sto più giocando al Kitchee ad Hong Kong, a causa di un problema familiare sono dovuto tornare a casa mia. Vedrò come evolverà questa situazione, sicuramente poi penserò a che cosa fare". Sono le prime parole di Mohamed Sissoko (a cui va un grossissimo in bocca al lupo) ex centrocampista di Juventus e Valencia, contattato dalla nostra redazione, in esclusiva, per parlare della sfida di questa sera:

Juventus-Valencia, si sfidano due delle tue ex squadre a cui sei più legato. Come la vedi?

"Penso che la Juventus sia più forte del Valencia, è chiaramente la favorita per questa partita ma anche per vincere il campionato e la Champions. Gli spagnoli sicuramente stanno meglio rispetto alla partita dell'andata e vorranno provare a vincere, ma al momento pochi club possono competere contro la formazione di Allegri".

Il Valencia, quindi, come se la giocherà?

"Secondo me cercheranno delle verticalizzazioni veloci e dei micidiali contropiedi. La Juventus, però, partirà in maniera aggressiva e vorrà subito ipotecare il match per non ripetere l'errore fatto contro il Manchester. A mio avviso è una partita scontata: vincerà la Juventus facilmente".

Che cosa ne pensi della formazione di questa sera? Come vedi Dybala dietro Mandzukic e Ronaldo?

"Sì, la Juventus ha una bellissima formazione a prescindere dai suoi interpreti. E' una squadra fortissima in ogni reparto. Mi aspetto un Ronaldo sugli scudi, ovviamente sarà lui il protagonista del match (sorride ndr). Tutti hanno detto che sarebbe stato difficile per il portoghese, ma fin qui non ha deluso le attese e si è decisamente ambientato bene nella Juve. In rosa ci sono altri campioni che possono far male".

Credi che il centrocampo della Juventus sia al completo così?

"E' un centrocampo perfetto, ci sono giocatori che hanno le caratteristiche giuste per completarsi. Non servono altri centrocampisti per il momento. Pogba? Vediamo (sorride ndr), ma è un altro discorso".

Come valuti i primi mesi di Leonardo Bonucci?

"Bonucci è tornato molto carico alla Juventus, lo vedo bene e sta dimostrando tutto il suo valore. La Juventus è forte in tutti i reparti, se non gioca Bonucci c'è subito un grande difensore come Benatia pronto a sostituirlo. Ho letto che Mehdi potrebbe andar via, ma gli consiglio di rimanere in bianconero. Lui si trova bene e qui ha la possibilità di lottare per vincere dei trofei molto importanti".

Dopo il Valencia ci sarà un'altra sfida contro una tua ex squadra: la Fiorentina.

"E' sempre un derby quando si affrontano queste due squadre, ma la Juventus è superiore all'avversario e troverà la vittoria. Attualmente non c'è partita. Sono sicuro di questo anche perché i bianconeri sono più forti di tutti in Italia e, come dicevo prima, sono favoriti per vincer la Champions. Se accadrà quest'ultima cosa, verrò a Torino a festeggiare con i tifosi (sorride ndr)".

Cristiano Ronaldo è fuori dalla corsa al Pallone d'Oro. Come hai giudicato questa notizia?

"E' un giocatore importante anche senza vincere questo trofeo. Lui è molto felice alla Juventus e sta facendo molto bene, a differenza della sua ex squadra che in questo momento sta soffrendo senza di lui".

Si ringrazia Mohamed Sissoko per la disponibilità dimostrata in occasione di questa intervista.