ESCLUSIVA TJ - Juve-Benevento, il doppio ex Materazzi: "Non farei giocare Fagioli dal 1'. Bianconeri favoriti, ma Inzaghi buon tecnico. Su Pirlo e CR7..."

18.03.2021 13:30 di Luca Cavallero   Vedi letture
ESCLUSIVA TJ - Juve-Benevento, il doppio ex Materazzi: "Non farei giocare Fagioli dal 1'. Bianconeri favoriti, ma Inzaghi buon tecnico. Su Pirlo e CR7..."
TuttoJuve.com
© foto di Federico Gaetano

Riguardo all'imminente Juventus-Benevento, la redazione di TuttoJuve.com ha intervistato in esclusiva Giuseppe Materazzi, ex calciatore bianconero (1962-1967) e ex tecnico della compagine campana (1984-1985).

Che tipo di match si aspetta?

"Semplicemente una Juve favorita, che cercherà di attaccare fin da subito, per poter segnare e andare avanti".

Che tipo di squadra è, a suo giudizio, il suo ex Benevento?

"A me sta molto piacendo il campionato che stanno facendo. Inzaghi sta facendo un gran lavoro".

Da una parte Inzaghi, dall'altra il suo amico fraterno Pirlo: come giudica, sin qui, il suo operato alla Juve?

"Quando la Juve lo ha scelto ho subito pensato che i dirigenti fossero o improvvisamente pazzi, oppure fenomeni. Ora, a distanza di mesi, penso che i dirigenti della Juve non siano nè pazzi, nè fenomeni. La Juve, con Pirlo, ha impostato un progetto sul lungo termine: non si poteva pensare di vincere tutto e subito".

Sarebbe opportuno, tornando specificamente alla partita, che possa lanciare Fagioli dal 1'?

"Io aspetterei. La Juve deve rincorrere, ha bisogno di certezze. In questo momento non lo farei".

Dal suo punto di vista, pertanto, i bianconeri potranno competere fino alla fine per lo scudetto?

"Certamente. Però l'Inter è favorita: sono davanti e hanno un buon distacco".

Secondo Lei CR7 lascerà la Juve a fine stagione?

"Potrebbe essere. Ormai nel calcio predominano gli interessi".

Si ringrazia Giuseppe Materazzi per la cortesia e per la disponibilità dimostrate in occasione di questa intervista.